Briseide

Briseide

20 giugno 2018 09:30 UTC, arrivo.

13 giorni 19 ore x 2330 miglia

Grazie della vostra compagnia festeggiamo al Peter’s cafè sport di Horta, “la piazza” ritrovo di chi, per mestiere o spirito d’avventura, passa di qui ( quasi tutti quelli che tornano da Ovest, primo Colombo) .

Ciao a tutti e alla prossima!

III Regata Zonale IV Zona

ToBo

Bracciano, 17 giugno 2018

12 Snipe  alla partenza e due prove molto tirate e combattute dopo una lunga attesa del vento. Poi entrato fortemente variabile in intensità e direzione da N-NW.
Numerosi cambiamenti di posizione in funzione del bordeggio, dell’intuito (per così dire) degli equipaggi. Arrivi con flotta compatta ed agguerrita. Vincono Tozzi-Borrelli con un primo, un secondo e due coppe (vedi sotto). Seguiti da Morani-Romani e Staccioli-Iasiello. Quarta piazza per Piperno-Fierli e Gattulli-Passariello.
Uno splendido pomeriggio di vela sul lago di Bracciano anche questa domenica con moltissime vele in acqua e conferma della vitalità della classe e del livello tecnico e di passione dei suoi regatanti.  Prossimo fine settimana pausa. Intanto “buon vento” (e anche buona onda viste le condizioni …) agli equipaggi – prodieri – accompagnatori “quartzonari e non” impegnati nel Mondiale Master.
Per gli altri appuntamento alla Nastro Azzurro del 29/06. Per tutti ci vediamo per la IV zonale il 7 luglio.

La Classifica

Brisiede, 16 giugno 2018

Carissimi pensiamo che le emozioni che potevamo trasmettervi, se ci siamo riusciti, dovrebbero essere passate per cui negli ultimi quattro giorni inoltreremo solo dati di posizione, fino all’arrivo previsto per il 20.

Ci piacerebbe raccogliere i vostri commenti perciò chi volesse può scrivere un pensiero a : catellac@dada.it

(si può anche scrivere:  “tornate a lavorare che è l’ora!” )

Li leggeremo appena trovata una Wi-Fi.

Ciao a tutti.

3 snipisti in oceano

Breseide, 15 giugno 2018

Giornata serena con vento al lasco a 20 nodi. Mancano 845 miglia circa 5 giorni.

Il punto di arrivo sarà Horta nell’isola di Faial, un luogo d’incontro per chi  incrocia in questi mari e non sono pochi; molto noto è un bar che si chiama Bar sport ( glielo perdoniamo ) pieno di bandierine, cappelli e racconti . Il 20 Luglio del 1895 Joshua Slocum, primo navigatore solitario a compiere il giro del mondo a vela , arrivó proprio qui dopo essere partito da Boston 21 giorni prima.
Il suo racconto “solo intorno al mondo” è una sorta di libro sacro .

Il nome Azzorre lo abbiamo sentito molte volte, non fosse altro per l’anticiclone che caratterizza le nostre estati, sono nove in tutto con delle formiche. Strada facendo abbiamo letto la storia e la loro natura convincendoci che potrebbero essere una meta anche per una vacanza più tradizionale di una settimana , soprattutto per chi ami piccoli paesi, storie di mare e migrazioni e fare passeggiate nel verde con molte specie di piante, di fiori e paesaggi molto belli .

Ciao a tutti.
Andrea Krantz Gian Marco.

3 snipisti in oceano

Briseide, 13 giugno 2018

Stanotte Krantz ci ha chiamato. Vento girato a sinistra e rinforzato. Abbiamo così modificato la rotta più verso l’anticiclone.
Stamani infatti il cielo è coperto al 70%, il vento soffia a 25 nodi al traverso ed il mare ha cambiato aspetto. Sulla mia destra ci sono due arcobaleni molto intensi.

Siamo al confine tra l’alta ed un fronte esteso e schiacciato tra due alte pressioni attivato da una bassa più ad est; dobbiamo destreggiarci per rimanere nel flusso d’aria.

In questa lunga traversata da Scarlino ai Caraibi passando per le Canarie, le isole di Capo Verde e tra poco le Azzorre Briseide è stata seguita da molti amici e popolata da persone che considero una vera fortuna aver conosciuto. I miei genitori ottantenni con Arianna che hanno fatto il primo tratto con una visita lampo di Lavinia; Iacopo, Gaya con la loro simpatia e le loro pietanze fino a Cadice, l’altro Jacopo che ci ha accompagnato gagliardamente  fino alle Canarie, Vincenzo e Ilaria che sono venuti a trovarci. Poi Krantz, Federico, Patrizia e Filippo C. fino alle isole di Capoverde con i loro pani, le loro crostate ; Luigi, Ghigo e Filippo P. fino a Guadalupe. Poi le visite di Sofia, Lavinia,Ale e Flora, di Alessandro, Marina e Cecilie e infine nuovamente Krantz con Gian Marco. Sono state 24 le persone coinvolte.

Non potevo trovare migliore compagnia, ognuna di queste persone è un gioiello. Tra queste Arianna sempre disponibile nei riordini e le cambuse.

Adesso navigo con Krantz e Gianmarco. Li conobbi quando a 17 quando, dopo essere stato avviato alla vela dal babbo, fui invitato da mio zio Pierluigi sul Galpo per delle regate. Questi ingegneri velisti di 10 anni più grandi mi dischiusero il mondo delle regolazioni, degli assetti, delle portanze un mondo che non mi ha più abbandonato. Immaginatevi il piacere di navigare con loro dopo quasi 40 anni riscoprendoli oltre che come velisti soprattutto come persone.

Ci sarebbe molto da dire sulle doti di ognuno ,le peculiarità, la simpatia e delle divertenti differenze ma mi limito a segnalare che in mezzo al mare le qualità  si riescono ad apprezzare bene, forse per la stretta convivenza e la magia dell’ambiente. Per me che come tanti ho vissuto fino a poco tempo fa con un ritmo serrato, questa fortunata parentesi è stata più di un’avventura nautica….che ha comunque ancora 3000 miglia davanti delle circa 9800 totali. ( per chi volesse) .

Ciao a tutti.

Seconda Regata Zonale AVB Bracciano 10 Giugno

tozzi.jpgUna combattutissima regata con 11 snipe alla partenza. Vittoria di Roberto Tozzi e Marco Romani. Secondo Mauro Maurizi e Chiara Cortecci terzo Romeo Piperno – Emilio Madajo. Quarto il delegato zonale a prua di Claudio Tozzi – bentornato.
Vento leggero, variabile con costanti rotazioni. Grazie alla pazienza del comitato si é riusciti a svolgere una prova, con partenza alle 16h45, poco prima del tempo limite. Una bella regata con continui cambi di posizione alle spalle del primo che, velocissimo, domina la regata.
Da segnalare il successo della formula di regata zonale “multiclasse” : 34 barche in acqua. Importante per la vela e per il lago di Bracciano che in questi mesi estivi diventa il baricentro della IV zona

Reminder: Open day 1 luglio !

Qui la Classifica

3 Snipisti in oceano

Briseide, 12 giugno 2018

Abbiamo passato bene la dorsale anticiclonica e filiamo verso ENE a 7/8 nodi. Una bassa pressione in diminuzione sulla nostra sinistra ed una alta pressione poco più a Nord ci costringe a dirigerci 20 gradi più a Sud  per rimanere su questa linea d’aria. In questo momento navighiamo con le vele gemelle ma appena finita la serie dei turni e saremo tutti e tre le toglieremo per risalire un po’ il vento solo con randa, mezzana e genoa.

Per adesso la navigazione è una danza tra le onde , un continuo movimento tra cielo e mare, un equilibrio che si ricompone con forme sempre diverse e dove  il tempo non misura la distanza tra noi e qualcosa da fare ma solo lo scorrere degli eventi.

Tornando al concreto qui sono le 05:44 ed è iniziato il mio turno: punto nave, meteo, controllo delle vele, mail agli amici e infine colazione con pane burro e marmellata sul dondolo. Domani vi racconto come si naviga in tre.

Ciao a tutti.
Andrea

Moscenicka Draga: Sipar Internationa Regatta

Moschiena

In mostruoso ritardo….

Dopo un 5 ore di viaggio, col giovane allenatore Luca Cattarozzi, arriviamo a Moscenika dove Nikola, Herbert e signora ci attendono. Scarichiamo, mettiamo su il palo, doccia e pronti per la cena al Pescaria a festeggiare Herbert e Teresa con i Zua, Flo, Gasp e due loro amici, Settimio ed Emanuele. L’accoglienza che ci ha riservato Nikola è fantastica a cominciare dall’accesso con la macchina al porto che sarebbe a pagamento ma per i regatanti è gratuito grazie ad un accordo col comune. Avevo ospitato Nikola quando era venuto al german e lui mi ospita in un appartamento favoloso. La macchina ed i carrelli li possiamo lasciare gratuitamente: si occupano loro di portarli in un prato vicino e riportarceli la domenica.

Continua a leggere “Moscenicka Draga: Sipar Internationa Regatta”