Due Allievi Ufficiali Italiani al Trofeo Las Anclas

Lo scorso 24-25 Aprile a Marìn (spagna atlantica) c’è stata una tappa dello smarginato circuito snipe spagnolo, che come tutti sanno si basa su un calendario infinito, con regate ogni 2 week end (spesso in contemporanea), dai territori d’Oltre Mare alle Baleari, passando per tutto quel che c’è di mezzo, inclusi i bacini idrici di Madrid.. è sempre bene cominciare favoleggiando della spagna snipistica, che tanto scalda i ns cuori!Regata nella regata, a Marìn, visto che da quelle parti ha sede anche l’Accademia Navale della Marina Spagnola, s’è disputato il Trofeo “Las Anclas”, riservato a cadetti delle Accademie Navali di diversi Paesi.Per l’Italia due terzo-anno freschi freschi dalle sponde labroniche: Giacummo – Gusella, ai quali hanno dato in prestito un vecchio Proto che non dico per centrarlo (impossibile essendo sprovvisti pure di bindella e tensiometro), ma anche solo per armarlo in video call su what’s.app è stata una Via Crucis!Ad ogni modo lo sforzo, a quanto pare, è valso la pena (vedasi articolo ufficiale: 

https://www.marina.difesa.it/media-cultura/Notiziario-online/Pagine/20220506_Accademia_Navale_54_regata_Trofeo_Las_Anclas_Spagna.aspx).In termini di sforzi questo è stato in realtà uno sforzetto successivo e ancillare a uno sforzone ben più consistente e corale, fatto qualche anno fa, durante una breve parentesi di dirigenza favorevole dell’AVB, quando ci si dovette sbattere assai per riuscire a mettere un pezzetto dell’allora squadra Laser sullo Snipe e di portarli tutti a fare qualche regatina a Talamone, con tanto di allenatore del Circolo al seguito!Fantascienza, tanto allora quanto oggi!

Caso vuole che in quel gruppetto c’era anche Mariuccio (che è quello senza occhiali nella foto), che qualche anno dopo ha coronato il sogno d’infanzia di intraprendere la carriera di Ufficiale della Marina Militare e si è ritrovato per l’appunto a Marìn, per conto di MARINACCAD, con quel pezzetto in più che magari gli è rimasto velicamente attaccato addosso tanti anni fa!

Non voglio qui prendere il rimbalzo per considerazioni su come sostenere l’attività alla luce di certe invise (a molti) esperienze, direi se ne discuta fin troppo, seppur con poco costrutto e ancor meno sostanza, sui Social Media a ciò preposti.. e Dio-o-chi-per-esso me ne scampi tanto dal contenuto quanto dal contenitore!

Per il mio spero solo che Mariuccio a Marìn abbia ricordato quelle giornate a Talamone con piacere, e magari con un filo di nostalgia, di quella che imperla il ricordo dei bei momenti in mare e che nn va via, nonostante il tempo.. e da questo sarei più che ripagato, e grato.
Saluti a tutti, ci si vede prima o poi.. anche se più poi che prima, vista l’aria che tira!

San Ruffino, le impressioni di Giuseppe Prosperi

La edizione 2022 delle Vele di San Ruffino, ormai la 13ª, si è svolta una ventina di giorni più tardi rispetto alla data consueta del 24-25 aprile degli anni scorsi. Il posticipo ci ha regalato una clima dolce da prima vacanza estiva, con la rigogliosa vegetazione che  circonda il lago in piena fioritura. Quest’anno Stefano ed Anna, gli organizzatori hanno fatto regatare  oltre a noi gli Optimist e gli Open Bic, in totale una quarantina di barche in acqua. Ottima idea! Sinceramente non mi aspettavo tanta gioventù, al punto che il prossimo anno potremmo provare a mettere qualche ragazzo a bordo con noi, inventandoci magari un format di regata che preveda una sorta di Medal Race dei giovani timonieri con uno di noi vecchi a prua! La regata è stata, come sempre, con l’esito sospeso fino all’ultimo metro;   in questo lago, non puoi rilassarti nemmeno se hai 400 m di vantaggio sugli altri perché in un minuto potresti perdere tutto!  Cinque prove disputate con vento di direzione ed intensità variabili. E’ stato premiato chi ha saputo adeguare le regolazioni, assetto e conduzione a questa giostra bizzarra, è vero! Bagarre dalla partenza all’arrivo degno di un palio fra equipaggi abruzzesi, bolognesi e romagnoli, tesi ma con il sorriso in pieno stile Snipe. Due prove disputate nella prima giornata. La sera, il Sindaco di Montefalcone, uno degli incantevoli paesi che domina  il lago, ci ha guidati in una bella visita del centro storico, con vedute che spaziavano dalla catena dei Monti Sibillini al Gran Sasso e fino al Mar Adriatico: semplicemente incantevole! Durante la cena, a base delle specialità locali, poi il presidente di un’ Accademia Gastronomica (di cui non cito il nome), ha fatto una solenne promessa che da sola, merita di farci partecipare alla prossima edizione! Seconda giornata pienamente estiva con tre prove disputate, precedute a terra dalla benedizione di tutte le barche. Era tanto che non stavo così bene. Grazie San Ruffino, ci vediamo il prossimo anno!

Iscrizione alla Regata di Brenzone 28 e 29/5/2022

Giro per opportuna conoscenza il messaggio ricevuto stamattina dal Circolo di Brenzone:

Buongiorno,

ad oggi ci sono 28 imbarcazioni iscritte alla regata, 6 delle quali straniere.

Abbiamo necessità di sapere il numero definitivo di partecipanti e a tal proposito, vi informiamo che le iscrizioni chiuderanno ufficialmente martedì 24 maggio 2022.

Chiedo gentilmente di sollecitare gli associati alla Classe affinché si iscrivano dal PORTALE FIV, in caso di difficoltà nella procedura, invitiamo i regatanti a contattarci via mail per effettuare la pre-iscrizione.

Cordiali saluti

Segreteria – Marta

CIRCOLO NAUTICO BRENZONE A.S.D.

Via A.Vespucci, 10 – 37010 Castelletto di Brenzone sul Garda (VR)

Tel +39 045 7430169

www.circolonauticobrenzone.it

info@circolonauticobrenzone.it

News da San Ruffino

LE VELE DI SAN RUFFINO 2022

La decima edizione delle “Vele di San Ruffino” non ha tradito le attese. D’altronde queste parti ci si sente bene: lo scenario strepitoso dei Monti Sibillini che si specchiano nel lago, la cordialità degli organizzatori e della gente del posto, l’ottimo cibo. Il vento sul lago è capriccioso e nulla è scontato fino alla fine ma ritengo errato dire che le regate lassù siano un terno al lotto: alla fine i migliori prevalgono sempre. Ecco la classifica, in attesa del resoconto dei vincitori Giuseppe Prosperi – Alberto Schiaffino; questi hanno preceduto Marco Pantano –Krantz Fontana, Paolo Fuzzi –Stefano Muccioli, Peppe D’Orazio-Pino Borghese, Gianmarco ed Emanuele Pepe, Ermanno Muzii- Andrea Sichini al suo esordio con lo Snipe. In uno degli angoli di paradiso della nostra bella Italia erano presenti con noi anche i cadetti e gli Juniores dei circoli marchigiani con 20 Optimist e 10 Open Bic, in una sintesi di presente e futuro dello sport velico. Però non ho finito: devo dire ancora grazie agli organizzatori Stefano Castori e Anna Mariani e agli sponsor ed essere grato al nostro Segretario Peppe e agli altri Snipisti che hanno raccolto l’invito a salire su queste montagne. Credo non se ne siano pentiti.

Alberto Perdisa

Bando di Regata Trofeo Barbanera 14-15/5/ 2022

Trofeo Barbanera 

Il Trofeo “Barbanera”, opera in bronzo e oro dello scultore triestino Tristano Alberti, 

è stato istituito nel 1955 in ricordo del presidente Riccardo de Haag. 

Classe SNIPE 

TRIESTE 14-15 maggio 2022 

Bando di Regata 

L’attività di regata sarà svolta secondo le disposizioni in materia di contrasto e contenimento della diffusione del covid  19 emanate dalla Fiv, che il Comitato Organizzatore attiverà e alle quali i Tesserati partecipanti si dovranno attenere  sotto la vigilanza da parte dello stesso Comitato Organizzatore. Eventuali casi di Covid 19 che dovessero essere rilevati  nel corso della manifestazione saranno comunicati dal Comitato Organizzatore ai competenti organi sanitari preposti. 

Annotazioni: 

[SP]: Regole per le quali una penalità standard può essere applicata dal CdR senza tenere un’udienza  (modifica RRS63.1 e A5) 

[DP]: Regole per le quali le penalità sono a discrezione del CdP 

[NP]: Regole che non possono essere oggetto di protesta barca contro barca (modifica RRS 60.1 (a). 

1. AUTORITÀ ORGANIZZATRICE 

Su delega della Federazione Italiana Vela, il seguente Affiliato: 

Triestina della Vela – Pontile Istria 8 – 34123 Trieste – tel. 040306327 – cell. 3662287694 – Web: http://www.stv.ts.it  e-mail: info@stv.ts.it 

Rappresentante SCIRA: Michela Furlan 

2. LOCALITA’ E PROGRAMMA DELLE REGATE 

Golfo di Trieste: tra il Faro della Vittoria ed il Castello di Miramare o, in alternativa, al largo di Punta Sottile. Sabato 14 – Domenica 15 Maggio 2022 

3. COMUNICATI 

Albo ufficiale dei Comunicati on line: racingrulesofsailing.org , ripetuto su http://www.stv.ts.it 

Albero dei segnali ed Ufficio Regata: presso la sede della Triestina della Vela 

4. REGOLE 

La regata sarà disciplinata: 

4.1 dalle Regole, così come definite dalle Regole di Regata WS 2021-2024

4.2 dalla Normativa FIV per l’attività Sportiva Nazionale vigente. 

4.3 dalle regole della classe Snipe [SCIRA] per la conduzione delle regate di eventi a carattere internazionale e  nazionale 

4.4 dal presente Bando e dalle IdR e successivi eventuali Comunicati. 

4.5 in caso di contrasto tra bando e IdR, queste ultime prevarranno, compresi i Comunicati (modifica RRS63.7) 4.6 dal ”Protocollo” di regolamentazione delle misure per il contrasto della diffusione del covid 19 nelle società  affiliate, versione in vigore [DP][NP] 

5. PUBBLICITÀ 

Le barche ed i loro equipaggi devono attenersi alla Regulation World Sailing, codice per la Pubblicità. I concorrenti italiani che espongono pubblicità personale dovranno consegnare la licenza FIV in corso di validità

6. CLASSI AMMESSE 

La regata è aperta alle imbarcazioni della classe SNIPE 

7. ELEGGIBILITÀ E TESSERAMENTI 

L’ammissione è disciplinata da Normativa FIV in vigore. I concorrenti italiani devono essere in possesso della tessera  FIV in corso di validità, completa delle attestazioni sanitarie previste dalla Normativa FIV I concorrenti italiani dovranno essere in regola con le norme relative alla loro iscrizione all’Associazione di Classe per l’anno in corso. 

I concorrenti stranieri dovranno essere in regola con quanto previsto dall’Autorità Nazionale di appartenenza in  materia di partecipazione alle regate. 

8. ASSICURAZIONE 

Se l’equipaggio non è in possesso di tessera FIV PLUS, ogni imbarcazione per partecipare alla regata, deve essere  coperta da Assicurazione RC in corso di validità, con la clausola “estensione alla partecipazione a regate veliche”,  con massimale non inferiore a € 1.500.000,00, in analogia con quanto previsto dalla Normativa Federale. 

9. ISCRIZIONI 

9.1 L’iscrizione dovrà avvenire entro le ore 16.00 del 13 maggio 2022, esclusivamente per via telematica,  utilizzando l’app My Federvela, o il Web Federvela al link https://www.iscrizionifiv.it 

9.2 La quota di iscrizione è € 50,00. I pagamenti della quota di iscrizione dovranno essere effettuati esclusivamente  tramite bonifico bancario – IBAN: IT 39 F 02008 02210 000004918876 – Unicredit Banca Spa – c/c intestato a “Triestina della Vela” con la causale “iscrizione Trofeo Barbanera – numero velico”.  

9.3 I seguenti documenti dovranno essere inviati via mail a info@stv.ts.it (si prega di inviare tutti i documenti  in un’unica mail indicando in oggetto anche il numero velico): 

– bonifico del pagamento della tassa di iscrizione; 

– tessera di classe in corso di validità; 

– certificato di stazza; 

– certificato di assicurazione, se non Fiv Plus; 

– eventuale licenza Fiv per l’esposizione della pubblicità in corso di validità; 

– eventuale modulo di accredito allenatore e gommone; 

9.4 I concorrenti minorenni dovranno produrre il documento di iscrizione firmato dal genitore, tutore o “persona  di supporto”, che durante la manifestazione si assume la responsabilità di farlo scendere in acqua a regatare; 9.5 Al fine di favorire la comunicazione durante la manifestazione, si richiede ai concorrenti di fornire il recapito  e-mail proprio o della persona di supporto e, ove possibile, anche un recapito telefonico. 

10. PROGRAMMA 

Venerdì 13 maggio ore 16.00 – 19.00 apertura Ufficio Regata 

Sabato 14 maggio ore 12.00 segnale di Avviso della prima prova in programma  

La partenza della seconda e/o successive prove di giornata sarà data  

dopo l’arrivo dell’ultima barca di ogni classe della prova precedente  

Pasta Party al rientro dalla regata 

Domenica 15 maggio L’orario di partenza della prima prova di giornata sarà comunicato entro le 20 di sabato 14/5 Premiazione  

Sono previste 5 prove, con un massimo di 3 prove al giorno 

Non saranno date sequenze di partenza dopo le ore 16.00 del 15 Maggio 2022. 

11. STAZZE 

Ogni imbarcazione dovrà essere in possesso del Certificato di Stazza valido, che dovrà essere inviato con i documenti  allegati all’iscrizione. 

Dovrà essere applicato allo scafo il bollino attestante l’associazione SCIRA 2022. 

Le barche potranno essere soggette a controlli di stazza in qualsiasi momento nel corso della manifestazione, a 

discrezione del Comitato Tecnico se nominato o, nel caso non venga nominato, del CdR. 

12. ISTRUZIONI DI REGATA 

Le Istruzioni di Regata saranno a disposizione dei concorrenti sul sito http://www.stv.ts.it e su racingrulesofsailing.org,  dalle ore 16.30 del 13 Maggio 2022. 

13. PERCORSI 

I percorsi saranno conformi a quelli stabiliti dall’associazione di classe [SCIRA] e saranno descritti nelle IdR 

14. PUNTEGGIO 

La regata sarà valida anche se verrà disputata una sola prova. 

Verrà utilizzato il Sistema del Punteggio Minimo, come da Appendice A RRS in vigore 

Quando venissero completate meno di 4 prove, il punteggio della serie di una barca sarà la somma di tutti i punteggi  da essa conseguiti in tutte le prove. 

Quando venissero completate da 4 a 5 prove, il punteggio della serie di una barca sarà la somma dei punteggi da  essa conseguiti in tutte le prove escludendo la peggiore 

15. PREMI 

Saranno assegnati i seguenti premi: 

Trofeo ”Barbanera“ – challenge perpetuo – al primo classificato 

Premi ai primi 5 classificati  

Premio al primo equipaggio juniores 

Il Comitato Organizzatore si riserva di assegnare ulteriori premi, che saranno specificati con apposito comunicato. 

16. PREMIAZIONE 

Domenica 15 Maggio, al termine delle regate. 

Le modalità della cerimonia di premiazione saranno fissate nel rispetto delle disposizioni governative e federali.  

17. IMBARCAZIONI E PERSONALE DI SUPPORTO 

17.1 Tutte le “persone di supporto” dovranno accreditarsi tramite apposito modulo. 

17.2 Le “persone di supporto” accreditate saranno soggette alle direttive tecniche e disciplinari del CdR e del CdP,  che in caso di infrazione potrà agire in base alla RRS 64.4. 

18. RESPONSABILITÀ 

Come da RRS fondamentale 4, i Concorrenti partecipanti alla Regata di cui al presente Bando, prendono parte a  detta Regata sotto la loro personale, piena responsabilità a tutti gli effetti. I Concorrenti, o se minori i loro genitori,  tutori o “persone di supporto”, sono gli unici responsabili della decisione di prendere parte o di continuare la  Regata. L’Autorità Organizzatrice, il CdR, il CdP e quanti collaboreranno allo svolgimento della manifestazione, non  assumono alcuna responsabilità per danni che possano subire le persone e/o le cose, sia in terra che in mare, in  conseguenza della loro partecipazione alla regata di cui al presente Bando. 

19. BARCHE APPOGGIO 

Tutti gli Allenatori e/o accompagnatori, con mezzo a mare a disposizione, devono accreditarsi presso la segreteria  STV al momento dell’iscrizione e fornire l’elenco dei propri atleti realmente presenti in mare in ciascuna giornata di  regate. 

20. DIRITTI DI IMMAGINE 

I Concorrenti concedono diritto e permesso all’Autorità Organizzatrice di pubblicare e/o trasmettere tramite  qualsiasi media, fotografie o riprese video di persone o barche durante l’evento, compreso il loro utilizzo a fini  pubblicitari. 

 Il Comitato Organizzatore

COPPA BARBANERA 

ALBO D’ORO

1 1955 Ippocampo 2° L.Brambilla T.Pizzorno dell’ A.V.A.V. 2 1956 Portorose L.Brambilla T.Pizzorno dell’ A.V.A.V. 3 1957 Ombry M.Capio Lovetti della Flotta Spalturno 4 1958 Bon 2° P.Reggio V.Lasinio della Flotta Eneo 5 1959 Bon 2° D.D’Isiot C.Massone della Flotta Eneo 6 1960 Barbanera 2° G.Brezich G.Rinaldi della Flotta Grignano 7 1961 Hazel 2° S.Morin M.Masutti della Flotta Monfalcone 8 1962 Zal 3° C.Massone Zezzo della Flotta Genova 9 1963 Veglia E.Braut G.Inchiostri della Flotta Grignano 10 1964 Gama A.Grego S.Nicolich della Y.C. Galeb (Jugoslavia) 11 1965 Zal 3° C.Massone Zezzo della Flotta Genova 12 1966 Hazel 2° S.Morin S.Michel della Flotta Monfalcone 13 1967 Pesja A.Grego S.Nicolich della Y.C. Galeb (Jugoslavia) 14 1968 Refolo 2° B.Bensa Bonelli dell’ A.V.L. Caldaro 15 1969 non assegnata 16 1970 Sandy Cerkvenik Lazar dello Y.C. Koper 17 1971 Mario Righi Ivancic Boljiat dello Y.C. Labud Spalato 18 1972 Lille G.Brezich G.Ferin S.T.V. 19 1973 Lille G.Brezich G.Ferin S.T.V. 20 1974 Lille G.Brezich M.Penso S.T.V. 21 1975 Lille G.Brezich P.Napp S.T.V. 22 1976 Lille G.Brezich P.Napp S.T.V. 23 1977 Lille G.Brezich P.Napp S.T.V. 24 1978 Lille G.Brezich P.Napp S.T.V. 25 1979 Macio Sghit S.Morin S.Michel S.V.O.C. 26 1980 Sepa S.Morin S.Michel S.V.O.C. 27 1981 Lille G.Brezich M.Penso S.T.V.

Europeo Master di Valencia 28/4-01/05 2022

Termina oggi l’Europeo master di Valencia che ha visto la partecipazione di 103 equipaggi dei quali ben 11 italiani. Venerdì non è stato possibile disputare alcuna regata mentre sabato si sono corse due prove ed oggi altre due. Podio assoluto interamente spagnolo ma brillano i nostri Stefano Longhi e Michela Furlan 5′ assoluti e vicecampioni master; Dario Bruni e Francesco Scarselli 6′ assoluti e 4′ nella categoria apprentice master; Roberto Tozzi e Alessandro Tramparulo vicecampioni nella categoria Legend.

Da segnalare anche la vittoria di Alberto e Andrea Schiaffino nella prima prova di sabato nella flotta gialla e di Bruni Scarselli nella prima prova di oggi della gold fleet.

La classifica e altre info sul campionato al seguente link.

http://rcnv.sailti.com/en/default/races/race/text/2022-european-master-snipe-championship-es