Campionato Italiano Assoluto: il report di Beppe D’orazio

Pescara 2020

Prosperi –Schiaffino Jr  a sorpresa (ma non troppo)  si aggiudicano il Campionato Nazionale Snipe a Pescara

In uno degli anni piu’ difficili per la vela e per lo sport in generale Pescara si e’ trovata fortunosamente ad ospitare nuovamente dopo 10 anni un Campionato assoluto.  Annullate d’ imperio  le prime tre nazionali per le restrizioni  legate alla pandemia, rinviate al 2021 tutte  le altre manifestazioni  importanti di questo anno Pescara ha così potuto trasformare l’ ultima nazionale in calendario nel piu’ importante evento Snipe  del 2020.

All’ interno delle accoglienti strutture del Marina di Pescara la ASD La Scuffia, che da pochi anni ha affiancato alle sue classiche  regate d’ altura la attivita’ derivistica, e’ riuscita ad organizzare uno dei piu’ bei campionati degli ultimi anni. 

Sotto la regia attenta di un comitato di regata di alto livello sono state portate a termine nove prove in tre giorni  in condizioni di vento abbastanza stabile ma con condizioni di mare e corrente molto  piu’ variabili ed assai  difficili da interpretare.

La classifica ha percio’  visto alternarsi nelle prime posizioni gli equipaggi piu’ in forma, non a caso sempre i soliti, con la zampata finale del riccionese Peppe Prosperi che e’ stato favorito dalla maggior conoscenza di onde e correnti. Non e’ stato pero’  solo un caso dato che per tutto il 2019 ha con umilta’ abbandonato nelle regate importanti il timone per andare a scuola e completarsi a prua; Andrea  Schiaffino, da  figlio d’ arte, ha completato l’ opera.

Al 2^ posto l’ equipaggio norvegese  Steffen Skionberg  e Maj Kristin Hansen che si e’ aggiudicato il Trofeo Patrizia Di Giammarco, istituito in ricordo di una persona speciale ; al 3^ posto l’ inedita coppia Lambertenghi- Contin seguiti dall’ equipaggio italo-brasiliano Piperno-Tinoco e da Bruni- Zampieri.

La classifica del Campionato Italiano vede nelle prime 5 posizioni Prosperi-Schiaffino, Lambertenghi-Contin, Bruni-Zampieri, Fantoni-Buzzetti e Marchetti-Sangiorgi.

D’Ambrosio- Orlandi sono risultati  primi  degli equipaggi locali della flotta Aternum, insolitamente numerosa con sette partenti.

Questo sara’ ricordato non solo come un bel campionato ma soprattutto come il campionato dei giovani; sara’ che mi sto facendo vecchio ma mi ha fatto un piacere immenso vedere tanti ragazzi parlottare  insieme sul prato e poi scendere bravi , silenziosi ed efficaci  in acqua.

Debbo a questo punto ringraziare chi ha consentito il buon andamento della manifestazione e credo di essere obiettivo dicendo che grazie al loro operato tutto e’  andato per il meglio:  

  • Il Sindaco di Pescara, Carlo Masci, l’ assessore allo Sport  Patrizia Martelli, Il Presidente del Comitato IX zona Domenico Guidotti, che sono stati vicini e fisicamente presenti  al campionato
  • Il Marina di Pescara che ci ha ospitato al meglio  mettendoci a disposizione un area riservata  e sottratta al traffico veicolare
  • Il  Circolo Velico La Scuffia di cui ricordo il lavoro instancabile del Presidente Marco Bovani  e dei tanti soci che si sono messi a disposizione o hanno messo a disposizione mezzi ed attrezzature; un pensiero in particolare a Sabrina Saino, sempre presente in giorni non facili per motivi personali
  • Il  Comitato di Regata ed il Comitato delle Proteste, presieduti  da Mario Napolitani e Ermanno Sfischio;
  • I regatanti tutti che in un anno difficile hanno partecipato numerosi e motivati all’ evento; tra questi un particolare ringraziamento a Daniela Semec, Pietro Fantoni, Alberto Schiaffino, Stefano Longhi, Dario Bruni e Pino Borghese che si sono impegnati a traghettare nella classe equipaggi giovani provenienti da altre classi.  
  • Il  gruppo della Flotta Aternum che gia’ dalla  primavera ha incoscientemente  creduto in questa manifestazione convincendo i vertici della Classe Snipe e gli organismi FIV  a seguirci in questa avventura

L’ unico errore,  veniale data la velocita’ con cui tutto si e’ svolto, si e’ verificato nella premiazione quando non e’ stata menzionata la classifica overall  ma solo quella  del campionato italiano, dimenticando i concorrenti stranieri con cui, a nome di tutti,  mi scuso.

                                                                                                   Peppe D’Orazio 

Giuseppe & Andrea, Campioni Italiani

Pescara, 20 settembre 2020

A fine delle tre giornate di regata, con tutto il programma di 9 prove portato a termine, Giuseppe Prosperi ed Andrea Schiaffino si aggiudicano il titolo di Campioni Italiani 2020, precedendo sul podio italiano Paolo Lambertenghi – Antonia Contin, secondi e Dario Bruni – Emanuele Zampieri, campioni uscenti, terzi.

In quarta posizione Pietro Fantoni – Arianna Buzzetti, ed in quinta Stefano Marchetti – Paolo Sangiorgi.

Le ragazze triestine Irene Calici e Petra Gregori si aggiudicano il primo posto junior, mentre a Maj Kristin Hansen Borgen il “Trofeo Patrizia di Gianmarco”, seconda nella classifica open a prua di Steffen Skjonberg, quale prima donna classificata.

La classifica assoluta open vede nelle prime cinque posizioni Giuseppe Prosperi – Andrea Schiaffino, Steffen Skjonberg – Maj Kristin Hansen Borgen (Nor), Paolo Lambertenghi-Antonia Contin, Romeo Piperno-Alexandre Tinoco (Ita-Bra) e Dario Bruni – Emanuele Zampieri.

A questi link tutte le foto di Andrea Carloni e Giuliana Raspar della terza giornata e delle premiazioni

Campionato Italiano Assoluto 2020 – prima giornata

Pescara, 18 settembre 2020

Come da programma, tre le prove disputate nella prima giornata del Campionato Italiano Assoluto 2020, che hanno visto condizioni di vento di intensità 10 -11 nodi con raffiche fino a 14 nodi.

Vincitori delle singole prove gli italiani Alberto Schiaffino – Andrea Cabrini, e i norvegesi Steffen Skjonberg – Maj Kristin Jansen Borgen che conducono la classifica provvisoria.

A questo link tutte le foto di Andrea Carloni e Giuliana Raspar

Alcuni scatti

Campionato Zonale XIV

Foto di Michele Postinghel

Buongiorno a tutti,

il weekend del 26/27 settembre si conclude presso il Circolo di Acquafresca sul Garda, con la terza ed ultima regata, l’assegnazione del titolo di Campione Zonale 2020.

Oggi, ho stilato la classifica relativa alle prime due zonali, e,come potete vedere dall’allegato, la battaglia per il titolo è apertissima, soprattutto per gli equipaggi provenienti dalla XIII, invito pertanto tutti voi a partecipare.

Il bando di Regata lo trovate sia sul nostro Sito che sul sito dell’associazione www.circoloacquafresca.it, termine iscrizione il 20 settembre.

Vi aspetto numerosi.

Delegato Zonale Zua

Campionato Italiano Assoluto 2020

On line il Bando di Regata e il modulo per l’autocertificazione stazza del Campionato Italiano Assoluto in programma a Pescara nei giorni 18- 19 -20 settembre 2020.

Le iscrizioni dovranno essere regolarizzate attraverso l’App MyFedervela e comunicazione mail al Comitato Organizzatore entro le ore 24.00 dell’11 Settembre 2020, unitamente alla ricevuta di pagamento della quota d’iscrizione a mezzo bonifico bancario all’indirizzo di posta elettronica info@lascuffia.it

Coppa Riccione Terme – Trofeo De Carolis: il resoconto di Alberto Perdisa

Splendido fine settimana a Riccione dove una regata Zonale è divenuta una Nazionale! Quasi tutti i migliori equipaggi italiani, con poche eccezioni, hanno infatti voluto onorarci della loro presenza rendendo lanostra ultima Zonale molto qualificata e tecnica. Del resto, il campo di Regata a sud di Riccione, nella bella stagione, regala una brezza termica da Scirocco che si intensifica con il passare delle ore pomeridiane. Il monte di Gabicce sullo sfondo rende suggestivo il litorale adriatico normalmente piatto e l’acqua era insolitamente limpidissima. Quindici Snipe al via con il campione italiano in carica Dario Bruni e poi Pietro Fantoni, Alberto Schiaffino, i coniugi Rochelli, Romeo Piperno con Tinoco e gli agguerriti romagnoli Giuseppe Prosperi e Paolo –The Admiral-Fuzzi. Prima prova di sabato con vento leggero condizioni che hanno esaltato Pietro Fantoni con la bravissima nipote italo americana Anneke Meyer . Ottimi secondi Beppe Prosperi –Andrea Martinelli a precedere Piperno –Tinoco, Schiaffino –Cabrini e Bruni –Zampieri.
Seconda prova con vento in crescita e vittoria di Romeo Piperno –Alexandre Tinoco a precedere Fantoni–Meyer, Schiaffino–Cabrini, Bruni–Zampieri e un forte Ammiraglio Fuzzi con a prua Krantz Fontana. Terza prova e vento da cinghia attorno ai 12 nodi condizioni perfette per una bella vittoria di Dario Bruni–Emanuele Zampieri a precedere Schiaffino–Cabrini, Piperno –Tinoco, Rochelli –Semec e Prosperi–Martinelli. Tutti a cena in spiaggia con abbondanti cibi romagnoli e poi a nanna, giusto riposo per unadomenica decisiva per la classifica. Si parte alle 14 per attendere la brezza da Scirocco che giunge puntuale. Dario Bruni–Emanuele Zampieri vincono con autorevolezza la quarta prova della serie ma sono i “Rockets” ad insidiarli giungendo secondi dopo un’ottima regata. Terzo Fantoni, quarto Piperno e quinto Prosperi.
Ultima prova della serie con vento attorno ai 14 nodi e battaglia serrata tra i primi cinque con i bravissimi Schiaffino –Cabrini a vincere la prova davanti a Bruni, Rochelli, Prosperi e Fantoni. Insomma un bellissimo fine settimana in Romagna con alto livello tecnico agonistico e vittoria finale di Bruni a precedere Schiaffino, Fantoni, Piperno e i Rockets. La regata ha assegnato anche lo splendido trofeo costruito da Giovanni De Carolis per ricordare il fratello Mattia. A vincerlo è stato il fortissimo ammiraglio Grand Master Paolo Fuzzi con i prodieri Stefano Muccioli e Francesco Fontana. Secondi Perdisa –Ceccarelli a precedere un sorprendente Maurizio Benelli con Marco Tenti.
Come sempre: VIVA LA ROMAGNA!

Alberto