Tridente d’Oro

SchiaffoDal sito dell’ Associazione Velica Trentina

Accettabili condimeteo hanno consentito nel fine settimana lo svolgimento di quattro prove nei due giorni di regata programmati per il 68° Trofeo “Tridente d’oro”.
Qui di seguito trovate la  classifica   e grazie ai piazzamenti degli atleti di “casa”, il 68° Trofeo “Tridente d’oro” farà bella mostra di sé, fino al prossimo anno, nella sede dell’Associazione Velica Trentina!

Tutte le foto al link

http://www.velicatrentina.it/regate-co/nggallery/regate-co/2018:-16-e-17-giugno—68%C2%B0-TRIDENTE-D’ORO

III Regata Zonale IV Zona

ToBo

Bracciano, 17 giugno 2018

12 Snipe  alla partenza e due prove molto tirate e combattute dopo una lunga attesa del vento. Poi entrato fortemente variabile in intensità e direzione da N-NW.
Numerosi cambiamenti di posizione in funzione del bordeggio, dell’intuito (per così dire) degli equipaggi. Arrivi con flotta compatta ed agguerrita. Vincono Tozzi-Borrelli con un primo, un secondo e due coppe (vedi sotto). Seguiti da Morani-Romani e Staccioli-Iasiello. Quarta piazza per Piperno-Fierli e Gattulli-Passariello.
Uno splendido pomeriggio di vela sul lago di Bracciano anche questa domenica con moltissime vele in acqua e conferma della vitalità della classe e del livello tecnico e di passione dei suoi regatanti.  Prossimo fine settimana pausa. Intanto “buon vento” (e anche buona onda viste le condizioni …) agli equipaggi – prodieri – accompagnatori “quartzonari e non” impegnati nel Mondiale Master.
Per gli altri appuntamento alla Nastro Azzurro del 29/06. Per tutti ci vediamo per la IV zonale il 7 luglio.

La Classifica

Brisiede, 16 giugno 2018

Carissimi pensiamo che le emozioni che potevamo trasmettervi, se ci siamo riusciti, dovrebbero essere passate per cui negli ultimi quattro giorni inoltreremo solo dati di posizione, fino all’arrivo previsto per il 20.

Ci piacerebbe raccogliere i vostri commenti perciò chi volesse può scrivere un pensiero a : catellac@dada.it

(si può anche scrivere:  “tornate a lavorare che è l’ora!” )

Li leggeremo appena trovata una Wi-Fi.

Ciao a tutti.

3 snipisti in oceano

Breseide, 15 giugno 2018

Giornata serena con vento al lasco a 20 nodi. Mancano 845 miglia circa 5 giorni.

Il punto di arrivo sarà Horta nell’isola di Faial, un luogo d’incontro per chi  incrocia in questi mari e non sono pochi; molto noto è un bar che si chiama Bar sport ( glielo perdoniamo ) pieno di bandierine, cappelli e racconti . Il 20 Luglio del 1895 Joshua Slocum, primo navigatore solitario a compiere il giro del mondo a vela , arrivó proprio qui dopo essere partito da Boston 21 giorni prima.
Il suo racconto “solo intorno al mondo” è una sorta di libro sacro .

Il nome Azzorre lo abbiamo sentito molte volte, non fosse altro per l’anticiclone che caratterizza le nostre estati, sono nove in tutto con delle formiche. Strada facendo abbiamo letto la storia e la loro natura convincendoci che potrebbero essere una meta anche per una vacanza più tradizionale di una settimana , soprattutto per chi ami piccoli paesi, storie di mare e migrazioni e fare passeggiate nel verde con molte specie di piante, di fiori e paesaggi molto belli .

Ciao a tutti.
Andrea Krantz Gian Marco.

Seconda Regata Zonale AVB Bracciano 10 Giugno

tozzi.jpgUna combattutissima regata con 11 snipe alla partenza. Vittoria di Roberto Tozzi e Marco Romani. Secondo Mauro Maurizi e Chiara Cortecci terzo Romeo Piperno – Emilio Madajo. Quarto il delegato zonale a prua di Claudio Tozzi – bentornato.
Vento leggero, variabile con costanti rotazioni. Grazie alla pazienza del comitato si é riusciti a svolgere una prova, con partenza alle 16h45, poco prima del tempo limite. Una bella regata con continui cambi di posizione alle spalle del primo che, velocissimo, domina la regata.
Da segnalare il successo della formula di regata zonale “multiclasse” : 34 barche in acqua. Importante per la vela e per il lago di Bracciano che in questi mesi estivi diventa il baricentro della IV zona

Reminder: Open day 1 luglio !

Qui la Classifica

3 Snipisti in oceano

Briseide, 12 giugno 2018

Abbiamo passato bene la dorsale anticiclonica e filiamo verso ENE a 7/8 nodi. Una bassa pressione in diminuzione sulla nostra sinistra ed una alta pressione poco più a Nord ci costringe a dirigerci 20 gradi più a Sud  per rimanere su questa linea d’aria. In questo momento navighiamo con le vele gemelle ma appena finita la serie dei turni e saremo tutti e tre le toglieremo per risalire un po’ il vento solo con randa, mezzana e genoa.

Per adesso la navigazione è una danza tra le onde , un continuo movimento tra cielo e mare, un equilibrio che si ricompone con forme sempre diverse e dove  il tempo non misura la distanza tra noi e qualcosa da fare ma solo lo scorrere degli eventi.

Tornando al concreto qui sono le 05:44 ed è iniziato il mio turno: punto nave, meteo, controllo delle vele, mail agli amici e infine colazione con pane burro e marmellata sul dondolo. Domani vi racconto come si naviga in tre.

Ciao a tutti.
Andrea

Moscenicka Draga: Sipar Internationa Regatta

Moschiena

In mostruoso ritardo….

Dopo un 5 ore di viaggio, col giovane allenatore Luca Cattarozzi, arriviamo a Moscenika dove Nikola, Herbert e signora ci attendono. Scarichiamo, mettiamo su il palo, doccia e pronti per la cena al Pescaria a festeggiare Herbert e Teresa con i Zua, Flo, Gasp e due loro amici, Settimio ed Emanuele. L’accoglienza che ci ha riservato Nikola è fantastica a cominciare dall’accesso con la macchina al porto che sarebbe a pagamento ma per i regatanti è gratuito grazie ad un accordo col comune. Avevo ospitato Nikola quando era venuto al german e lui mi ospita in un appartamento favoloso. La macchina ed i carrelli li possiamo lasciare gratuitamente: si occupano loro di portarli in un prato vicino e riportarceli la domenica.

Continua a leggere “Moscenicka Draga: Sipar Internationa Regatta”

Zonale Ricccione – Trofeo De Carolis

GruppoSchiacciante vittoria dell’equipaggio Giuseppe Prosperi –Marco Onorato nelle acque di Riccione per la seconda regata della stagione in Romagna valida per il prestigioso trofeo realizzato da Giovanni De Carolis in memoria del fratello Mattia.  I due romagnoli, a bordo del loro DBR1 hanno vinto tutte le 5 prove in programma con una superiore velocità e ottime scelte tattiche guadagnando mano a mano un buon margine in ogni prova su un nutrito gruppo di barche  in lotta a coltello a ogni boa e a ogni bordo.  Sempre incerte le regate alle spalle dei dominatori ma decisamente più in forma e concreto l’”Ammiraglio” Paolo Fuzzi con a prua il forte figlio Davide, già rigger di Luna Rossa e regatante di livello internazionale;  i due riccionesi  hanno infatti  conquistato il secondo posto in classifica generale. Ottimo il terzo posto di Claudio Guadagni con Stefano Selleri a precedere Francesco Rossi –Marco D’Ambrosio non del tutto a loro agio sulla barca utilizzata per queste regate. Buoni spunti anche da Marco Zaoli e Marco Prosperi autori di alcune ottime boline. Perfetto l’operato del Cdr presieduto da Franco Pagliarani e sempre stupenda l’accoglienza del Centro Velico Città di Riccione con tutto il suo staff e della famiglia Onorato. Regatare in Adriatico in questa stagione è un vero piacere così come ritrovare ogni volta vecchi amici. Ora la Romagna degli Snipe si sposterà a Rimini per la storica Coppa Tamburini in programma per il prossimo fine settimana.

Classifica Riccione