Campionato Zonale IX Zona

SnipeMaster_2_2762Pescara 28 e 29 settembre – Regate 2 e 3 del campionato zonale
Ultimo week-end di settembre, autunno iniziato ma tempo decisamente estivo a Pescara, presso il circolo Svagamente, dove si sono disputate le ultime due regate del campionato zonale Snipe IX zona. Entrambe le giornate sono state caratterizzate da vento leggero, sui 6-8 nodi, ma che è rimasto tale solo per delle finestre temporali limitate, prima di calare del tutto. Ciò ha inciso maggiormente sulla giornata di sabato, giorno di scuola per i giovanissimi dei Feva e dei Dragoon, per cui il segnale di avviso era previsto per le 14:30. L’ottimo comitato di regata è riuscito a dare puntuale le partenze a tutte le classi, poco più di un’ora per disputare una prova, poi il vento è sceso del tutto e non ha consentito di effettuarne una seconda.

Continua a leggere “Campionato Zonale IX Zona”

Coppa Città di Muggia

Snipe_4_0340Due bellissime giornate di vento e sole hanno caratterizzato questa 40° Coppa Città di Muggia che coraggiosamente il Comitato di Regata ha fatto svolgere nel cosiddetto campo di regata di Punta Sottile  ai confini con la Slovenia.

6 le prove portate a termine con venti dal terzo quadrante di intensità tra gli 8 e i 14 nodi nodi e onda formata.

Purtroppo solo 5 gli snipe iscritti. Vittoria di Fabio Rochelli e Daniela Semec, davanti a Maurizio Planine – Michela Furlan e Mauro Marchesan – Mauro Ferrante. Sfortunati Pietro Fantoni e Marinella Gorgatto che, dopo la vittoria della prima prova, si sono visti costretti al ritiro a causa di un “colpo della strega” occorso a Marinella.

Classifica

Tutte le foto di Piero Pelos

Campionato Zonale IV Zona

Snipe_4_0965Dal blog Snipequarta:

Si è conclusa l’edizione 2019 del Campionato Zonale Snipe IV Zona!
Il Campionato si è articolato in 4 manifestazioni delle 5 programmate, da Maggio a Settembre, per un totale di 6 prove, disputatesi tutte nelle acque del Lago di Bracciano.
La giornata che ha visto il maggior numero di snipe in acqua è stata (contro ogni pronostico) quella del 4 Agosto, in occasione del Fiocco d’Oro, organizzato dall’AVB.
Altri Circoli coinvolti nell’arco del Campionato:
  • Planet Sail
  • Comitato Bracciano Sailing/YCBE
  • ASNS (aka Sabbazzietto) – Trofeo Memorial Pietro Scrimieri –
  • AVVV – Settembre sul Lago –
Le classifiche in realtà sono due, stante l’esistenza di un Regolamento Campionati Zonali FIV (clikkando quie un Regolamento Campionati Zonali SCIRA (clikkando qui), la differenza tra i due non è trascurabile, cosa che determina Classifiche piuttosto differenti.
Chi avesse dubbi in merito non ha che da clicckare sopra e leggersi i due regolamenti, sembra pericoloso, in realtà è un attività innoqua.. almeno di solito!
Per lo Zonale FIV quindi (Classifica completa qui):
1. Gattulli – Passariello
2. Fornari – Ruperto/Li Puma/Gori
3. Ricci – Li Puma/Di Tullio
4. Maurizi – Maurizi/Cortecci
5. Vivian – Scrimieri
Per la Zonale SCIRA invece (Classifica completa qui):
1. Gattulli – Passariello (*)
2. Tozzi – Romani
3. Fornari – Ruperto/Li Puma/Gori
4. Ricci – Li Puma/Di Tullio
5. Tozzi – Bartoletti/Tozzi
(*) Gattulli – Passariello e Tozzi – Romani ex aequo, parità risolta sulla base del miglior piazzamento al Campionato Italiano Snipe della stagione

Summer Cup Trieste

stsm2.jpg

Trieste, 25 agosto 2019

Dopo un nulla di fatto nella giornata di sabato, che ha portato solo una distorsione al ginocchio di Fabio costringendolo ad argilla e divano, domenica si sono disputate le tre prove in programma.

Premiata la partenza antelucana prevista alle ore 9 per sfruttare il borino mattutino, che ha soffiato con raffiche fino a 16 nodi.

Purtroppo scarsa la partecipazione che ha visto solo 4 barche iscritte, e tre sulla linea di partenza.

Vittoria di Pietro Fantoni con a prua la giovane nipote optimista Anneke Meyer, che precedono in classifica Maurizio Planine – Michela Furlan e Giulio Tarabocchia – Federica Monterosso.

Fiocco D’oro: report di Ivo Gattulli

Snipe_2_0221Il 4 Agosto, quando fu pubblicato il calendario Zonale della stagione, era così remoto, complice anche la Primavera piovosa, che sembrava non dovesse arrivare mai, tipo un miraggio, salvo non esserlo, infatti poi è arrivato, quasi inaspettatamente e, con buona pace di tutti quanti se ne siano lamentati, è andata anche benissimo!

In acqua molte Classi, inclusi multi-scafi e ben 3 Star, a celebrare il Fiocco d’Oro 2019, appuntamento fisso nel Calendario agonistico dell’AVB che, per quelli al di fuori delle cose di Lago, è lo stesso Circolo che ha ospitato i 30 beccaccini accorsi per la Nazionale in salsa braccianese di qualche mese fa.

Continua a leggere “Fiocco D’oro: report di Ivo Gattulli”

Regata Zonale Molveno: il commento di Andrea Piazza

PremiazioneNell cornice delle Dolimiti di Brenta è incastonato come una perla il più bel lago d’Italia (secondo i giudizi autorevoli degli ultimi anni) .
Quest’anno bel tempo il sabato con la solita brezza che ha permesso lo svolgimento di 3 prove. La sera cena imperiale con antipasto, primo secondo e dolce. Inoltre, come al solito, pasta a pranzo di sabato e domenica, una bottiglia di vino a equipaggio… però niente magliette. Domenica pioggia e vento instabile da Nord. Purtroppo nelle istruzioni di regata non è previsto che il vento arrivi da Nord e quindi alle 14.00 si annulla. Peccato perché gli anziani ricordano regate sotto la pioggia col vento da Nord. Speriamo che per il prossimo annoso preveda la possibilità con vento da Nord. Ospitalità sempre eccellente di Molveno holiday e gran lavoro della Velica Trentina nel portare e riportare gommoni da Caldonazzo. Peccato solo che quest’anno la regata sia valida solo come zonale ma, dopo il successo dell’italiano master e dell’europeo master qui disputati qualche anno fa, sarebbe bello disputarvi il mondiale master. Credo sarebbe cosa buona e giusta candidare Molveno come sede del mondiale master 2022 prima che il board della SCIRA cambi e sioerda memoria del fantastico europeo master di qualche anno fa.
Ah già… Dimenticavo… Un commento alla classifica: vince il neo campione italiano Dario Bruni con Carlo Collotta a prua.  Dietro 15 equipaggi tra i quali Nikola e Diana Deskovic dalla Croazia ed il polacco Piotr Slowik  con Daniel Fernandez.