Campionato Invernale e I Regata Zonale Anzio

uscita anzio
Anzio, 22-23 febbraio
Lungo e impegnativo w.e. di regate snipe in quel di Anzio lo scorso w.e.
Si è partiti al Sabato con l’ultima (ufficialmente) giornata del locale Campionato Invernale, che in realtà terminerà con il recupero del 07/03 già messo in Calendario da tempo.
Dieci barche sulla linea, con alcuni ritorni attesi da tempo, ossia Roger Mamma Olivieri, con a prua anche lui un Signor Forestiero, ossia Alberto Schiaffino da Milano!
Due belle prove regolate dal solito duo italo-carioca: Romeo-Tinoco, con Mamma&Schiaffo unici a tenerne il passo!
Dietro il solito scambio di palle-incatenate, con anche un equipaggio full-pink: Maria Paola & Claudia, a loro agio nella prima prova, un po’ meno nella seconda, quando è salita aria, visto che in due arrivano a stento al quintale, e la Stracciona ha sì finalmente dotato la barca di una coppia di Stamaster, ma continua a rifiutarsi di usarli, convinta come è che se tiri le sartie tra una prova e l’altra, ti crescano ciuffi di pelo dal naso tipo spazzola di setole di tasso!
Da notare, per il sabato, percorsi piuttosto brevi.. in realtà la brevità del sabato l’avremmo ripagata, e con gli interessi, alla domenica, quando la prima prova è stata di ben 5.6 miglia.. per capirci: la boa di bolina si vedeva a stento. E in più, alla domenica, anche molta più aria.. altrimenti che gusto ci sarebbe stato!
Va detto comunque che, compresa l’eccessiva lunghezza, il CdR, ha deciso di accorciare: le 5.6 miglia infatti sono con l’accorciamento!
Se non avessero accorciato probabilmente una bella regata da 6 miglia non ce l’avrebbe tolta nessuno, un’ottima maniera per iniziare l’edizione 2020 del Campionato Zonale Snipe IV Zona col botto!!
Ancora un po’ più d’aria poi nella seconda prova, dove gli italo-carioca risorgono da una partenza “complessa”, il Nostro Legend (Roberto Tozzi, a proposito fategli gli Auguri che sabato era il suo compleanno), ci infilza negli ultimissimi bordi dell’ultima bolina, Fornari-Gori (aka Mimì&Cocò, unico equipaggio soli-uomini della Flotta Macondo), scoprono anche loro la bellezza di tirare le sartie quando sale aria, e Morani – Romani recuperano 5 barche nell’ultima poppa, prendendo la madre di tutte le strisce di pressione a dx, e passando all’esterno praticamente metà flotta: bravissimi!
A sera, dopo più di un’ora di bolina per tornare in porto (ci avevano dato il Campo sud.. quello più vicino al Circeo che a Anzio), premiazione della Zonale e piatto di pasta per tutti i convenuti presso la sede della LNI di Anzio!
Per lo Zonale quindi il podio:
1. Romeo&Alex
2. Kekko&Giovanna
3. Mamma&Schiaffo
Peccato per non aver fatto la terza prova, la stragrande maggioranza dei presenti ha rifiutato infatti la gentile proposta del prodigo CdR.. unico voto contrario il Nostro: sarebbe stata un’ammazzata, ma anche un ottimo allenamento!!
Non che essere in minoranza fosse poi una novità, infatti continuiamo anche a essere gli unici a fare i 360° quando tocchiamo una boa.. nella speranza di vedere presto regate con Giudice alla boa comminare i necessari DSQ ai tanti, troppi furbetti!
Prossimo appuntamento, come sopra, il  7 Marzo per l’ultimo atto di questo Invernale Snipe.
A seguire (notizia di ieri) probabile sociale, sempre in quel di Anzio, in data 15 Marzo.. ci hanno invitati, giacché siamo lì, e il Ns. DZ se ne sta occupando!
Ci si vede in acqua presto!
Saluti.
Ivo Gattulli

Trofeo “Per Paolo”

PODIOWeekend triestino avaro di vento per il Trofeo Per Paolo, svoltosi sabato e domenica scorsi.

Oramai il consolidato format della manifestazione,  che conteggia la prima bolina come una prova e l’intera regata come seconda prova, ha permesso di stilare una classifica nonostante sabato si sia svolta una sola regata mentre domenica la bonaccia l’ha fatta da padrone.

Vittoria di Maurizio Planine – Michela Furlan che precedono in classifica Marco Penso – Annarosa Perini e le new entry Isabella Filippo – Alessandro Brezovec.

Classifica

CAMPIONATO ZONALE XI ZONA

Snipe_2_1137Il campionato zonale della XI Zona –Emilia Romagna si è articolato su quattro prove. A fine marzo a Marina di Ravenna bella vittoria dei forti Stefano Marchetti –Paolo Sangiorgi che hanno faticato a regolare un ispirato Marco Pantano con Francesco Fontana, segue sul podio l’inedita coppia Giuseppe Prosperi –Francesco Scarselli. Poi a giugno due regate a Riccione. La prima valida per il trofeo intitolato a Mattia De Carolis ha registrato il rientro del mitico “Frenk” Filippini a prua di Francesco Rossi ed è stata vittoria, secondi Alberto Perdisa –Marco Ceccarelli e terzo un sorprendente Ugo Onorato con a prua il mitico veterano Francesco Fontana. Nel fine settimana successivo ecco gli snipisti al trofeo Mignani e nuova vittoria di Francesco Rossi ma questa volta con Marco Rinaldi detto “Reynolds”. Secondo Giuseppe Prosperi –Marco Onorato e terzi Alberto Perdisa –Marco Ceccarelli. Ultima regata in Romagna a settembre, ospitata dal centro velico Città di Riccione e netta vittoria in tutte le prove di Giuseppe Prosperi –Andrea Martinelli , al secondo posto l’”Ammiraglio” Paolo Fuzzi con Stefano Muccioli e al terzo Claudio Guadagni –Stefano Selleri. Alla fine il campionato zonale vede la vittoria di Giuseppe Prosperi con a prua diversi prodieri, nell’ordine Francesco Scarselli, Marco Onorato e Andrea Martinelli a premiare ottime prestazioni. Ritengo vincitori morali, tuttavia, Claudio Guadagni e Stefano Selleri, presenti a tutte e quattro le regate e penalizzati dalla regola dello scarto, regola che sarà discussa per una modifica alla prossima Assemblea di novembre. L’intento è quello di eliminare lo scarto per premiare la qualità ma anche la partecipazione alle regate zonali, vero fulcro della nostra Classe.

Alberto Perdisa

Classifica finale