Dagli (immensi) archivi della famiglia Bensa.

di Antonio Bari

Qualche anno più tardi, desideroso di migliorare il suo primo prodotto, Carlo Bensa (papà di Bruno e nonno di Margherita) nel 1952 iniziò la costruzione di un nuovo snipe

Bensa soggiorno

Come si vede dalla foto, non propriamente in un cantiere… Forse questo fu l’inizio dei dissapori con la suocera🤔

Scafo

La costruzione comunque proseguì e una volta terminata si procedette al varo attraverso la porta finestra che si vede a prua…

Varo dal terrazzo

Ma il balcone era al secondo piano… per fortuna sotto c’era un prato. Bruno nacque pochi mesi dopo.

Poi però si è allargato… ma di questo parleremo in futuro😀

 

 

I Regata Nazionale Punta Ala

Snipe_Day2_0037Con lo svolgimento delle ulteriori due prove in programma, disputate con vento da 135/155 gradi di intensità fino a 18 nodi su percorso a triangolo, si è conclusa la prima regata Nazionale di Punta Ala.

Vittoria in entrambe le prove di Dario Bruni e Carlo Collotta che si aggiudicano anche la vittoria finale, precedendo sul podio Paolo Lambertenghi – Antonio Bari e Stefano Longhi – Andrea Gemini.

Qui la classifica  e  le foto di Andrea Carloni in mare e della premiazione

 

 

 

Regata Nazionale Punta Ala

partenzaApertura della stagione nazionale con tre belle prove portate a casa con vento da maestrale nella prima giornata della regata nazionale di Punta Ala.

Prima prova disputata con vento di intensità 6  – 8 nodi, andato poi ad aumentare nel corso della giornata fino a 13 nodi nella terza prova.

27 equipaggi sulla linea di partenza e vittorie parziali di Paolo Lambertenghi – Antonio Bari, Lapo Savorani – Alessandro Bari, Francesco Rossi- Marco Rinaldi.

Domani partenza alle 11.30 per le ulteriori due prove in programma.ù

Qui la Classifica provvisoria

Tutte le foto   di Andrea Carloni

Le vele di San Ruffino: vincono Alberto Perdisa e Marco Rinaldi

San Ruffino trofeoIn un fine settimana perfetto caratterizzato da sole e bel tempo si è disputata l’ottava edizione della
regata “Le Vele di San Ruffino”. La manifestazione, giunta all’ottava edizione, vede coinvolto un
intero territorio con la sua storia millenaria testimoniata da numerosissimi monumenti, palazzi e
chiese che si trovano nei piccoli Comuni marchigiani situati sulla sommità di alte colline. Il tutto
nel maestoso scenario dei Monti Sibillini altissimi e ancora innevati che fanno da sfondo al lago di San Ruffino rendendolo unico e indimenticabile. Con l’alta pressione, finalmente, si è scoperto che questo invaso artificiale può essere un buon campo di regata e un perfetto e intensivo allenamento per i prossimi impegni nazionali e internazionali. Continua a leggere “Le vele di San Ruffino: vincono Alberto Perdisa e Marco Rinaldi”