Zonale Brenzone

Bruni-Bruni EU Master 2007

Bruni-Bruni EU Master 2007

Il commento di Antonio Bari.

“Avrebbe potuto essere una festa la regata zonale organizzata dal Circolo Nautico Brenzone come anteprima del Campionato italiano che si disputerà nelle stesse acque tra 10 giorni, ma purtroppo così non è stato.

La notizia della scomparsa di Renato Bruni, vera icona e simbolo dello snipe italiano che per decenni ha frequentato i campi di regata di  mezzo mondo, ha colto tutti i partecipanti di sorpresa e gettato un velo di tristezza sulla manifestazione.

classifica zonale BrenzoneManifestazione che è stata gratificata sabato da una splendida giornata con una leggera ora di 8-10 nodi che ha seguito il regolare corso, dapprima da 180° per poi girare a destra e rinforzare, lasciando un campo di regata aperto a varie scelte tattiche, e penalizzata domenica dal maltempo che gravava a nord del lago e che ha impedito fino a tardi l’ingresso dell’Ora che si è distesa solo alle 15.30. Appena posizionato il campo di regata il vento è girato di 50° ma a quel punto il CdR ha deciso di dare ugualmente la partenza in quanto i tempi necessari per il posizionamento delle nuove boe avrebbe impedito lo svolgimento della regata, visto l’approssimarsi del tempo limite.
A volte ritornano, e questa volta Lambertenghi-Bari sono ritornati assieme dopo 7 anni di separazione ed hanno vinto di una incollatura davanti a Scarselli-Gabellini e al rientrante Gabriele Bernardis con a prua il nipote Filippo Casagrande.”