Enrico Solerio e Paolo Lambertenghi vincono la nazionale Snipe di Talamone

Pubblichiamo il commento e il materiale audiovisivo grazie alla cortesia di Paolo Cardoni:

“Si è disputata il 12, 13 e 14 giugno nel mare di Talamone, organizzata dal locale Circolo _DSC1762della Vela, la Regata Nazionale della classe Snipe di selezione per la partecipazione al prossimo Campionato Mondiale che si svolgerà nelle stesse acque il prossimo mese di settembre.

Al termine delle 7 regate previste dal programma Enrico Solerio, già più volte campione nazionale, in coppia con Paolo Lambertenghi vincono con autorevolezza anche questa tornata di selezione, confermando il loro stato di forma e la leadership della squadra italiana.

_DSC1195_2Nei tre giorni di regata hanno duellato fino alla fine contro la barca statunitense USA 30288 di Augie Diaz,  reduce dall’argento europeo nella Star con Bruno Prada, due volte campione del mondo Snipe e US Rolex Yachtsman del 2003, arrivato secondo con Kathleen Tocke a prua.

Dario Bruni con Carlo Collotta chiude in terza posizione, seguiti da Giampiero Poggi ed Eugenia Vanni quarti,  al rientro nelle regate di selezione con una nuova barca appena consegnata, quinti Pietro Fantoni con Ilaria Rocchelli, sempre nelle posizioni di alta classifica in ogni condizione._DSC1628 _DSC1465 _DSC1447

 

 

 

A dispetto della minaccia di previsioni meteo non certo invitanti, tra temporali e relativi salti di vento si è riusciti a completare tutte le prove previste. Il Comitato di Regata, presieduto dal Giudice internazionale Marcello Montis ha avuto un gran da fare a reimpostare di volta in volta il campo riuscendo comunque alla fine a far disputare delle ottime e combattutissime prove. Il vento è stato prevalentemente dal quadrante di sud est, con _DSC1087intensità tra i 5 e i 12 nodi e onda, domenica ha ruotato verso sud e raggiunto a tratti i 16/17 nodi con onda più formata. Anche per questa Regata nazionale il Circolo Vela Talamone ha svolto molto bene il suo compito di organizzatore, sul piano dell’accoglienza, con frutta e “merenda” offerti in porto al rientro dalle prove e con una bella cena sotto le vele nel giardino della Sede al faro. Sul piano tecnico-sportivo il CVT, grazie al collaudato lavoro d’equipe del suo staff coordinato dal vicepresidente Alessandro Testa, ha garantito sempre uno svolgimento professionale delle regate.”

http://www.snipeworlds2015.com