Campionato dell’Adriatico Chioggia –Combinata dell’Adriatico

Dal 9 al 10 agosto 2014  la splendida città lagunare di Chioggia ospita la cinquantanovesima edizione di una regata storica per lo Snipe italiano, la vittoria va a Fantoni–Zuzic (foto da SnipeToday).

Il commento e la classifica

“Tra alti e bassi degli ultimi anni, questa edizione della regata, organizzata come sempre dal circolo nautico Chioggia, ha visto al via dieci barche ma soprattutto quattro-cinque equipaggi di alto livello che si sono contesi la vittoria finale. Da segnalare il nuovo arrivato nella Classe, Guglielmo Ceccaroni dello yacht club Rapallo in barca con Andrea Vianello.

Sabato una sola prova disputata vinta dai sorprendenti giovani locali Suresh Puggiotto –Alberto Grossato a precedere Fabio Rochelli- Luca De Reya e Pietro Fantoni –Eleonora Zuzic.

Poi, il comitato di regata issa “l’intelligenza su A” ma la flotta rientrando in porto non può evitare un violento temporale estivo con raffiche a oltre 30 nodi. Grazie alla perizia degli equipaggi e all’ottima assistenza dei gommoni e delle barche appoggio del circolo organizzatore tutte le barche rientrano a terra senza particolari danni.

Ottima la cena al sabato sera come da tradizione di questo suggestivo circolo nautico, ospitale come ospitali sono gli amici Corrado e Daniela Perini e tutti gli altri che dopo un po’ di tempo abbiamo rivisto, è bello ritrovarli a Chioggia. Tra questi Marco e Anna Rosa Penso, Maria Bellemo, Roberto Perini, Stefano Penzo detto “il pelo”.

Domenica vento leggero e corrente per le tre prove in programma, tutte estremamente combattute.

Nella prima vittoria di Rochelli che per l’occasione imbarca l’ottimo Luca De Reya mentre Dany si riposa a terra in vista dell’Europeo in Polonia che vedrà in acqua tra pochi giorni i mitici “Rockets”.

Al secondo posto Alberto Perdisa –Marco Rinaldi in lotta con i triestini per tutta la prova. Terzi Pietro Fantoni con a prua la giovanissima laserista Eleonora Zuzic, l’ennesimo talento portato sul Beccaccino dal timoniere coach.

Seconda prova di giornata e dominio di Fantoni –Zuzic che allungano sin dalla prima bolina mentre Corrado e Daniela Perini superano di un soffio nell’ultimo laschetto finale Perdisa –Rinaldi. Ottima regata di Andrea Moronato –Marco Penzo, al lungo secondi, che purtroppo perdono posizioni nell’ultima poppa.

Terza prova di giornata e ultima della serie. Battaglia serrata tra quattro barche con Corrado Perini che innesta il turbo nella seconda bolina e riesce a girare primo superando Perdisa, Rochelli e Fantoni. Pochi metri di vantaggio che consentono al campione chioggiotto di evitare la bagarre che si accende tra gli inseguitori. Fantoni riesce infine a precedere Perdisa e Rochelli mentre finalmente Beppe Prosperi – Stefano Muccioli riescono a concludere a ridosso dei primi quattro con il resto della flotta molto staccato.

La classifica vede quattro equipaggi in due punti e premia Pietro ed Eleonora davanti a Corrado –Daniela e Fabio –Luca con lo stesso punteggio. Qualche rammarico per Alberto –Marco a un solo punto dal podio.

Giuseppe Prosperi con i prodieri Marco Ceccarelli e Stefano Muccioli si aggiudica la Combinata dell’Adriatico e il pesante trofeo con la campana, grazie ai punteggi ottenuti a Chioggia e al “Tamburini” di Rimini a giugno.

In tutti i sensi, viva l’Adriatico !

 

Alberto Perdisa”

classicioza2