Regata Zonale “COPPA DEL PALADINO” a Riccione

DSC_0028

Il 3-4 SETTEMBRE il Circolo Velico Città di Riccione ha ospitato la gloriosa II° edizione della regata zonale “COPPA DEL PALADINO”, seguono  il commento di Giuseppe Prosperi ed Ugo Onorato, con classifica e foto (grazie a Doz e Krantz).

“Le due giornate pienamente estive con il classico vento in regime di brezza hanno fatto da cornice alle cinque prove regolarmente disputate come da programma. Le prove, dall’esito incerto fino al traguardo, hanno visto tutti gli equipaggi impegnati a gestire distacchi esigui con gli avversari, rendendo l’intera regata impegnativa e molto divertente. Le differenti condizioni di direzione ed intensità del vento che hanno caratterizzato il campo di regata hanno reso molto interessanti le diverse prove che hanno richiesto due cambi di percorso. Nella prima giornata, l’equipaggio Pantano-Fontana regola l’agguerrito gruppo d’inseguitori con una folgorante serie di tre primi piazzamenti, ponendo una pesante ipoteca sul risultato finale della regata.In ottima forma Alberto Perdisa coadiuvato a prua dall’esperto Marco Rinaldi che per un solo punto di svantaggio sugli esperti e bravi Rossi-Filippini chiudono prima giornata al IMG_1643terzo posto. Quarti a pari punti Prosperi-Onorato. La sera, con le gambe sotto il tavolo ed i piedi sulla finissima sabbia riccionese, regatanti, organizzatori e tanti amici hanno cenato nel magico clima d’ospitalità ed allegria che solo la riviera romagnola può offrire.

Nella seconda giornata le due prove sono andate rispettivamente a Rossi-Filippini e Prosperi-Onorato che chiudono la regata al secondo e terzo posto, lasciando a Pantano-Fontana il meritato successo. Da segnalare la condotta dell’ “Ammiraglio” Fuzzi che con l’appassionato Stefano Muccioli a prua è spesso riuscito ad interpretare al meglio i capricci del vento sul campo di regata. Grande soddisfazione per la partecipazione alla regata dell’ equipaggio juniores femminile composto dalle bravissime Martina Aleotti e Maria Chiara (Maia) Onorato a bordo del glorioso “Mattì IV”. Su “Hellas” hanno ben figurato Marco Lazzari con a prua il bravissimo e giovanissimo Gianluca Raso che a soli 11 anni ha già mostrato di possedere il vero carattere del regatante. Bravissimo l’equipaggio formato da Claudio Guadagni e la giovane Giulia Polizzi di 14 anni che nella seconda giornata si sono visti spesso nelle posizioni alte del gruppo.

Nutrita e caldissima la partecipazione alla premiazione nel corso della quale il presidente del Circolo ha ringraziato i Giudici del Comitato di regata Franco Pagliarani e Aimone Fabbri, l’armatore del Pecora Nera Daniele Fabbri che messo a diposizione uno stupendo Nova 41 quale barca giuria, e tutti i soci del CVCR che hanno reso possibile l’ottima riuscita della manifestazione sia in acqua che a terra. La giornata si è chiusa con l’appuntamento per la terza edizione del Trofeo del Paladino nel 2017 ed il fervido auspicio che sempre più giovani e meno giovani partecipino all’attività sportiva del Circolo ed alle regate della sempre più vivace classe Snipe.”

  • premiazione, cena e foto di gruppo.