Comunicazioni dal Segretario

Cari soci, cari capitani,
alcune comunicazioni:

Andrea Piazza

Andrea Piazza

1. ho appena ricevuto notizia del presidente del circolo vela Orta
Gianmaria Brambilla che il World master non registra, al momento, iscritti nella classe snipe. Gli organizzatori hanno quindi deciso di annullare le regate di snipe. Il circolo vela Orta dovrebbe organizzare le regate per altre classi e quindi non è possibile svolgere contestualmente il campionato italiano master. Orta è disponibile ad organizzare il nostro campionato italiano master in altra data oppure a rinunciare e ripresentare la candidatura il prossimo anno. Chi fosse disponibile ad organizzare il
campionato italiano master 2013 è invitato a comunicarmelo tempestivamente così da poter decidere in tempi brevi.

2. quest’anno si potrà regatare in tutte le ragate italiane ed europee

(compreso quindi campionato italiano, europeo master, sudeuropeo,
nazionali etc.) coi vecchi fiocchi leggeri. Ai mondiali sarà invece
obbligatorio il fiocco pesante così come in alcune altre regate in America
valide per la qualificazione agli stessi mondiali..

3. si sono sciolte le flotte Bolghera, Velica Trentina, Baia del Sogno,
Pergine, Verbano, Centro Italia.
4. su proposta unanime dei capitani di flotta della 4^ zona, nomino
delegato zonale Giuseppe Noia.

5. come noto l’Italia potrà iscrivere 10 equipaggi al mondiale juniores e 6
al mondiale assoluto.
Dal sito del mondiale
http://snipeworlds.com/Snipe_Worlds/Welcome%21.html
apprendo che il termine per le iscrizioni sarà il 20 aprile mentre noi

avremo ancora in corso le selezioni. Nelle prossime settimane contatterò i
primi della ranking list per vedere chi è interessato a partecipare al
prossimo mondiale. Iscriverò quindi i primi sei interessati e poi,
eventualmente, chiederò la sostituzione degli equipaggi in caso di rinunce
o di avvicendamenti nei primi sei posti della ranking listi dopo le
nazionali di caldonazzo e trieste. Durante l’estate potrebbero essere
assegnati all’Italia altri posti se le iscrizioni saranno inferiori a 80.
L’assemblea di Cremona ha fissato il tetto di 3000€ come rimborso alle
quote di iscrizione ai Mondiali compresi eventuali juniores. Quest’anno

chiederò quindi agli equipaggi di anticipare la quota. All’assemblea che si
terrà al campionato italiano i capitani decideranno come ripartire i
rimborsi.

Per il momento è tutto.