62° Tridente d’oro. Caldonazzo, 23 e 24 giugno: Resoconto e classifica

Ecco il resoconto di Vittorio Bortolotti:
Era cominciata molto male la prima giornata del Tridente! Dal cielo scuro acqua torrenziale, temperatura in forte calo…invece verso metà pomeriggio la svolta! Via con tre prove interessanti, l’ultima delle quali finita all’ora di cena! …Ottima cena, come ormai è tradizione consolidata alla Velica! E siamo così a domenica, con una bellissima giornata calda, che sembra promettere bene anche come vento! Invece il vento si burla della giuria e dei velisti… per ben tre volte viene data la partenza e per altrettante volte la giuria deve sospendere la quarta prova! Nella classe Snipe si aggiudica cosi la vittoria il giovane timoniere Alessandro Bari ben “diretto” al fiocco dal padre Antonio (Cus Trento). Al posto d’onore, Giuliano Demattè (AVT) con a prua il giovane Marco Dei Rossi che precede Andrea Piazza e Marta Pendesini (Cus Trento).  In realtà sia Bari, sia Piazza, hanno già fatto richiesta di tesseramento con la nostra Associazione.
Da segnalare la vittoria di Renato Bruni che a 83 anni compiuti si è portato a casa la prima prova, cadiuvato a prua da Laura Cappelli. Complimenti davvero!!!
Si è vista anche la new entry dell’equipaggio composto da Diego Baroldi e Chiara Arlati da Gargano.

Tra i Laser dominio di Cesare Primon, sui tre scafi della Velica, per cui nella speciale classifica per l’assegnazione del Trofeo, che tiene conto dei migliori piazzamenti tra le società, stravincono gli equipaggi del Cus Trento!
Classifica Tridente’12