Le vele di San Ruffino

Per varie defezioni dell’ultima ora solo tre le squadre a rappresentare i sei comuni che si sono consorziati per organizzare questo bell’evento. Le squadre erano composte da 3 barche ognuna, scelte a sorteggio fra i regatanti.
Questo piccolo lago nel cuore dei monti Sibillini ci ha regalato condizioni di vento decisamente imprevedibile, molto rafficato e di direzione mai stabile, ma ci ha consentito comunque di portare a termine tutte e sei le prove in programma. Nonostante le perturbazioni in atto abbiamo avuto due belle giornate con nuvole e sole. Ha vinto la squadra dei “gialli” a rappresentare i comuni di Monte San Martino e Montefalcone Appennino, secondi i “bianchi” di Amandola e Penna San Giovanni, terzi i “blu” di Smerillo e Santa Vittoria in Materano. Molto apprezzati i ricchi premi per tutti.
Un sentito grazie agli organizzatori che si sono prodigati in tutti i sensi per farci godere al meglio il loro bellissimo territorio.
Questo è stato il bordo più impegnativo e sicuramente il più lungo.
A breve ulteriori dettagli e le foto dell’evento.

Questo il comunicato stampa degli organizzatori:

CONCLUSA LA SECONDA EDIZIONE DELLE ” VELE DI SAN RUFFINO”
Grande successo per la seconda edizione della regata “Le Vele del Lago di San Ruffino” che si è disputata nelle giornate del 24 e 25 aprile nelle acque dell’omonimo lago nel cuore dei monti Sibillini.
Oltre 4000 persone hanno potuto assistere dalle sponde del lago, vere tribune naturali, alle sei prove disputate dalle imbarcazioni Snipe giunte da tutta Italia.
Grazie al sostegno di Omm e di Pegas ed al supporto della Comunità Montana dei Monti Azzurri, sono stati molti gli eventi organizzati a terra, dalla cena di gala alle degustazioni dei prodotti tipici ed esposizioni di artigianato locale, organizzate dalla CNA e dalla Camera di commercio di Fermo, ma anche esibizioni di artisti di strada e di cavalieri acrobati.
Ospite d’eccezione Sua Eccellenza Nada Sbutega, ambasciatrice del Montenegro, che ha consegnato, al vincitore della regata Francesco Rossi, l’ambito trofeo.
Sul podio anche Ruben Giordano  (2° class) ed Alberto Perdisa (3° class.).
La classifica a squadre ha visto la vittoria della squadra abbinata ai comuni Monte San Martino e Montefalcone Appennino che deterranno, fino al prossimo anno, il trofeo Challenge.