Regole per la pubblicità sulle barche

Dopo il 2003 (anno in cui lo Snipe era stato fatto rientrare dall’Isaf nella categoria A), dal 2004 tutte le regate Snipe saranno di categoria C. La pubblicità (in uso al concorrente, per distinguerla da quella relativa ad un evento) sulle vele e sugli scafi è quindi permessa. Non esistono limitazioni, come in precedenza imposto (fino al 2002), circa la possibilità di apporre la pubblicità sulle vele, né sussiste il divieto assoluto di pubblicità per i Mondiali e gli Europei. Dal 2004 la SCIRA si è uniformata totalmente alla Categoria C, come definita nell’appendice 1 del Regolamento di Regata. In particolare viene definita pubblicità il nome, il logo, lo slogan, la descrizione, la rappresentazione, una loro variazione o alterazione, ed ogni altra forma di comunicazione che promuova una organizzazione, una persona, un prodotto, un servizio, un marchio o un’idea, in modo da attirare l’attenzione su di esso o da persuadere persone od organizzazioni ad acquistarlo, valorizzarlo o sostenerlo in altro modo. L’ l’ISAF dispone che gli avvisi pubblicirtari o ogni oggetto di pubblicità debbano rispondere ai pricipi morali ed etici generalmente accettati. Inoltre, gli avvisi pubblicitari sulle vele devono essere chiaramente separati dalle lettere di nazionalità e dal numero velico. Sullo scafo non possono essere esposti marchi sul primo 25% della lunghezza a partire da prua. Si noti che non ci deve essere alcuna differenza di tassa d’iscrizione, basata sulla categoria di pubblicità di un concorrente, per la barca su cui regata. Inoltre i Bandi di regata che erroneamente indicano la regata come di Categoria A sono contrari alle prescrizioni della SCIRA. La FIV prescrive che le barche, che appartengano ad una Classe che ha scelto la Categoria C e prendono parte ad una regata in Italia, esponendo marchi pubblicitari, dovranno essere in possesso di una “Licenza per Esporre Pubblicità ” rilasciata dalla F.I.V. Una Licenza potrà essere rilasciata ad un concorrente che utilizza uno o più sponsor. La Licenza dovra` essere richiesta alla F.I.V. utilizzando esclusivamente il formulario tipo, da inviare alla FIV almeno 15 giorni prima della partecipazione della barca di proprieta` del concorrente alla prima regata. La Licenza è valida dalla data del rilascio sino al 31 Dicembre dell’anno del rilascio. Il proprietario o un suo rappresentante dovrà indicare sul modulo di iscrizione ad una regata se è titolare o no di una Licenza. Il proprietario o un suo rappresentante dovrà essere in grado di presentare la propria Licenza ad ogni regata. Di seguito i links al “Regolamento per l’esposizione della pubblicità” e al “modulo richiesta pubblicità”.