Io, P.lenji e Subbaqquo – Il Campionato Italiano di Ita 30009

Domenica 11 luglio si è concluso il mio 7° Campionato Italiano Assoluto Snipe, il secondo con Paolo Lambertenghi, che chiameremo p.lenji per comodità. 

L’inizio non è stato dei migliori, logistica alla LNI di Anzio “impegnativa’, un primo giorno senza nessuna prova portata a termine nonostante 10 nodi di aria e un caldo insopportabile… Ma per fortuna le cose sono migliorate con la cena di pesce sul mare allietati dagli, mai sentiti, aneddoti della family triestina dello Snipe. 

Il secondo giorno, finalmente si regata! Ci fanno uscire tardi, ma come mettiamo il naso fuori lo spettacolo è super: mare formato, 10 nodi e sole! 3 prove: nella prima si impongono i miei “zii d’anima” (Rochelli) che schiaffano un primo con una tranquillità disarmante mentre noi chiudiamo 5! Le ultime due prove il vento sale leggermente e “Subbaqqo” ci fa fare un 4 e un 2. La classifica a fine giornata la conducono Fantoni/Gorgatto, noi subito dietro e terzi i local Ravioli/Guidi, ma in realtà considerando lo scarto siamo in 5 equipaggi con gli stessi punti. Cena alla Lega assieme ai mitici vincitori di prove del giorno Savorani e Bari! 

Terzo giorno, il Maestrale rinfresca l’ambiente ma non si decide a mettersi da una direzione fissa e il comitato ci fa aspettare a terra fino alle 13.30. Finalmente la bandiera delta va su e possiamo uscire, 13/15 nodi e onda… Una meraviglia! Le prime due prove non riusciamo ad azzeccare completamente la tattica nelle boline e chiudiamo una 6 e una 8…abbastanza affranti decidiamo che la terza prova va vinta assolutamente e così fu, rientriamo a terra con il sorriso e scartando l’ottavo siamo secondi in classifica generale a solo due punti da Bruni/Zampieri. Mancano ancora due prove e c’è possibilità di farcela. 

Domenica è l’ultimo giorno di regata, siamo carichi, il comitato di regata ci fa uscire presto… 12-14 nodi di aria da terra, un’altra giornata stupenda! La prima partenza non è delle migliori, partiamo coperti e non riusciamo a uscirne, Dario ed Emanuele sono davanti, ci individuano e, giustamente, non ci mollano…giriamo 8 la prima bolina e dopo il traversino ci molliamo giù in poppa all’attacco ma non c’è molto da inventarsi… Giriamo 5 il cancello e dopo una discreta bolina arriviamo alla boa 4, davanti ci sono “i Bari”, Dario ed Ema, e degli inarrestabili Lapo/Milone e un discreto distacco tra loro e noi. Il cancello e di conseguenza l’arrivo cominciano ad avvicinarsi… Non si molla, ogni onda è quella giusta e ci avviciniamo… Strambiamo più bassi degli altri tra le due boe e l’ultimissimo sforzo di prendere ogni onda ci premia lanciandoci sull’arrivo per primi. Siamo ad un punto da Bruni. Carichissimi dall’impresa fatta la poppa prima partiamo per l’ultima; bordo obbligato a destra… Ma a destra ci arriva prima Dario e di nuovo è sempre li infatti arriviamo su con una danza di virate… al cancello di poppa siamo ancora secondi ma in bolina mettendoci tutta la grinta che avevamo ancora in corpo riusciamo a passarli…guadagnamo distacco al lasco… Il distacco più prezioso del mondo perché il vento ormai era a 20 nodi e Dario ed Emanuele con quell’aria sono mostruosamente veloci e infatti  durante la terza bolina ci mangiano quasi tutte le lunghezze che avevano perso… Ma ormai l’arrivo è vicino… È fatta.. Tagliamo con due lunghezze di vantaggio e vinciamo il Campionato!


L’emozione mia e di p.lenji ve la lascio solo immaginare!! 


Questo Campionato Italiano per noi è cominciato l’ultimo giorno della nazionale a Chioggia dove non riuscivamo a cavare un risultato neanche a pagarlo oro. Dopo quella trasferta sono seguiti allenamenti, lavori di manutenzione della barca, speed test e Enrico Michel che ci mettesse a posto la testa… È stato un lavoro lungo e di squadra ed è per ciò che ringrazio infinitamente tutta la DB Sailing Academy che ci ha dato un supporto incredibile! 

Ovviamente ringrazio Paolo per aver creduto in me ma soprattutto per avermi sopportata innumerevoli weekend piazzata a casa sua! 

Ce l’abbiamo fatta! 

Alla prossima!

Anto

Campionato Italiano Assoluto – giornata finale

Ultime due prove disputate oggi ad Anzio con vento medio-forte e onda formata.

Vittoria di entrambe le prove per Paolo Lambertenghi e Antonia Contin, che si aggiudicano anche la classifica finale.

Chiudono il quintetto di testa

  • 2 Dario Bruni – Emanuele Zampieri (secondi a pari punti del primo)
  • 3 Lapo Savorani – Federico Milone
  • 4 Francesco Rossi – Marco Rinaldi
  • 5 Pietro Fantoni-Marinella Gorgatto.

A questo link tutte le foto di oggi di Andrea Carloni