Campionato Zonale IV Zona

DSC05641
Foto di Silvio Cabrini

Resoconto di Ivo Gattulli

Si è concluso lo scorso 02 Agosto, ossia insolitamente presto, il Campionato Zonale Snipe IV Zona, quest’anno iniziato altrettanto insolitamente presto, ossia lo scorso Febbraio.

Per l’occasione solo nove barche in acqua, e quindi molti assenti, a fronte di condizioni assolutamente agostane: brezza leggera, non del tutto convinta in quanto a intensità e direzione, e un caldo da dar di matto.

Anche per quest’occasione l’evento era multi Classe, il che comporta sempre una certa “lunghezza” nelle procedure, ma niente di sconvolgente, anzi va detto che il CdR questa volta si comporta decentemente, e riesce a mettere giù due prove di dimensioni ragionevoli (il giorno prima ce ne avevano fatte fare ben tre.. di 25 minuti ciascuna) e altrettanto ragionevolmente sghembe.

Mattatori i soliti Piperno – Tinoco, che infilano due primi a degna conclusione di un Campionato Zonale di sole tre regate, minimo abitualmente richiesto dalla FIV IV Zona che in quest’anno “bizzarro” è anche diventato il “massimo consentito”.

Complicate le regate dietro ai primi due, più per i buchi che per i salti, fuorché nelle poppe, dove la flotta fa l’elastico, grazie a zone anche vicine con pressioni di molto differenti.

Unica nota stonata: imponendo il Bando della 2gg massimo 5 prove, e avendone fatte 3 al sabato (seppur formato allenamento), alla domenica (unica data per noi Zonale) ce ne fanno fare due e ci mandano a casa con almeno altre 5 ore di luce ad andare e la brezza finalmente stesa.. gran peccato!

Si è quindi, come dicevo sopra, già concluso l’intero Campionato Zonale Snipe IV Zona, e stante le provvisorie al momento a disposizione, questa Edizione extra-short se la portano a casa Tozzi – Balzer/Borrelli per la regulation FIV e Gattulli-Passariello per la regulation SCIRA.

Quest’anno niente spiegone come l’anno scorso per non dare adito alle prese-per-il-culo-in-merito da parte dello Schiaffo’s!

Quindi chi volesse approfondire le peculiarità dei due regolamenti nel calcolo dei punteggi e nei requisiti-pena-esclusione, è tutto disponibile on-line!

A questo punto in VI Zona rimangono tre Sociali a Settembre, ossia Settembre sul Lago (AVVV), famoso per i memorabili scoppoloni da +20kt che puntualmente elargisce in almeno uno dei due w.e., e la storica Coppa Camilla, che ignoro se (ma lo spero tanto..) si concluda ancora con la memorabile scodellona di pasta&fagioli!

Per l’anno prossimo possiamo solo sperare in un Calendario Zonale non auto-mutilato (come quest’anno), nel perpetrarsi nell’ottima idea di iniziare lo Zonale presto&a-mare, sfruttando al meglio il fatto che a Anzio già ci aspettano per la seconda manche del locale Invernale Derive (ossia da dopo Natale) e magari possiamo sperare in una maggior partecipazione alle regate anziché alle chiacchiere sui soliti perniciosi gruppi What’s.app.

Dalla IV Zona è tutto, ci si vede presto (spero), in acqua (mi auguro)!

Good Night & Good Luck!

Classifica regata zonale 2 agosto

Zonale IV Zona 2020

Regata Zonale Vigna di Valle

Snipe_2_0302On line  il Bando  della regata zonale in programma nel weekend a Vigna di Valle.

Come da Punto C.5 del “PROTOCOLLO”, le iscrizioni dovranno essere effettuate unicamente tramite l’APP My Federvela entro e non oltre il 30 luglio 2020.
Entro tale data gli equipaggi dovranno versare la relativa tassa di iscrizione al Comitato Organizzatore a mezzo di bonifico bancario intestato a Associazione Amici Velici Vigna di Valle, presso Banca Creval ag. 6 di Roma, IBAN: IT77F0521603206000000095920 indicando in causale: regata 1-2 agosto, [Numero Velico].

 

Bracciano: il resoconto di Ivo Gattulli

IMG_20200720_082700_154La Zonale dello scorso week end sarebbe dovuta essere la quarta zonale della stagione 2020 in IV Zona, penultimo atto del Campionato iniziato (provvidamente) a Febbraio, nelle acque quest’anno mai del tutto invernali di Anzio, e invece.. penultimo atto lo è stato sì, ma di un Campionato monco, ridotto draconianamente a sole 3 tappe, che si concluderà, per la prima volta da quando Enea prese a calci Turno, ai primi di Agosto.

Fatto sta che lo scorso w.e., dopo appena 5 mesi di break, un lock-down, svariati punti percentuali di PIL in meno, e la Ferragni che cerca un camerino dentro gli Uffizi (con buona pace del Magnifico che almeno non ha dovuto assistere anche a tale scempio), siamo riusciti finalmente a tornare in acqua, al sabato per una Sociale, condita da condizioni a dir poco.. eterogenee, a far da aperitivo (chiamarlo warm up fa ridere) alla Domenica di Zonale, nella quale abbiamo condiviso il Campo con Classe A (Zonale pure per loro), FD e Contender (per loro invece Nazionale), in una versione iper-fritto-misto-di-lago che sicuramente non è facile da gestire ma che tutto sommato si è rivelata meno peggio di quanto ci si potesse ragionevolmente aspettare.. almeno per gli snipe!

Continua a leggere “Bracciano: il resoconto di Ivo Gattulli”

Giorgio Pizzarello

giorgiopizzarello_courtesy_SailingTeam
courtesy_SailingTeam

di Ivo Gattulli

Se ne è andato Giorgio Pizzarello.

Era fuori dallo Snipe da un po’ ma era stato uno dei promotori del Mondiale master a Bracciano del 2004.

La notizia ha attraversato l’etere digitale come quella breve scossa che qualche notte fa, poco prima che cominciasse a fare chiaro, ha agitato il sonno già non facile della Capitale, lasciandoci non meno attoniti, e decisamente più amareggiati.
Giorgio e la sua implacabile passione per la vela hanno dato la loro cifra per molti lustri ai diversi Circoli e alle molte Classi che hanno incrociato sulla loro rotta, dentro ma non solo nella IV Zona, e più che in ogni altro luogo sicuramente sulle acque del Lago di Bracciano.
A me, che di quell’epoca sono stato testimone degli ultimi bagliori, rimane il Suo coinvolgimento totale, in quanto tale capace di fare a meno di qualsiasi compromesso, di qualsiasi sotterfugio anche minimo, perché semplicemente alieno a quell’orizzonte, che oggi, visti i costumi correnti, rimane a troppi del tutto ignoto.
Ci sono isole verso il sud delle cose dove, a dire di un poeta portoghese, vivere costa meno al pensiero, e dove è possibile chiudere gli occhi e addormentarsi al Sole. Confido che Giorgio le trovi, e vi riponga al sicuro la sua passione fatta d’acqua e di vento, essenza invitta di quando la vela era cosa di quella stirpe di gentiluomini cui lui apparteneva.

Vento Largo.

Fiocco D’oro: report di Ivo Gattulli

Snipe_2_0221Il 4 Agosto, quando fu pubblicato il calendario Zonale della stagione, era così remoto, complice anche la Primavera piovosa, che sembrava non dovesse arrivare mai, tipo un miraggio, salvo non esserlo, infatti poi è arrivato, quasi inaspettatamente e, con buona pace di tutti quanti se ne siano lamentati, è andata anche benissimo!

In acqua molte Classi, inclusi multi-scafi e ben 3 Star, a celebrare il Fiocco d’Oro 2019, appuntamento fisso nel Calendario agonistico dell’AVB che, per quelli al di fuori delle cose di Lago, è lo stesso Circolo che ha ospitato i 30 beccaccini accorsi per la Nazionale in salsa braccianese di qualche mese fa.

Continua a leggere “Fiocco D’oro: report di Ivo Gattulli”