Il 2022 in Romagna

Molto interessante il calendario delle regate nella acque romagnole per il 2022 dove avremo, tra l’altro, l’onore di organizzare il campionato italiano. Tante le novità con una distribuzione in tutto l’arco della stagione e una ripartizione attenta agli impegni a livello nazionale e internazionale con inizio anticipato per prepararci ai successivi importanti eventi. Si comincia infatti il 12-13 marzo con la tradizionale Coppa Tamburini che quindi si disputerà in data diversa rispetto alle abitudini. Il club nautico, con la sua bella sede e lo scivolo adatto a uscite invernali, ci assicura la solita ospitalità e mi auguro che tanti regatanti di altre Zone scendano (o salgano) da noi in Romagna per partecipare alla storica manifestazione a inizio stagione.
La seconda Zonale sarà organizzata dal Centro Velico Città di Riccione in collaborazione con il Club Nautico, con il classico trofeo challenge Manlio Mignani. La data sarà 25-26 giugno e ciò assicura la solita straordinaria cena in spiaggia, chi è venuto gli anni passati sa di cosa parlo cosi come lo splendido campo di regata a sud di Riccione. Da tempo confermato a Cesenatico il campionato italiano valido anche per il PiadaTrophy, un evento clou e molto atteso dove cercheremo di replicare altissimo livello tecnico in acqua e divertimento a terra in stile “Piada”: il circolo vela Cesenatico con il suo direttore sportivo Stefano Morgagni e uno staff di bravissimi vecchi amici sono una garanzia in questo senso, vedi campionato Master 2019. Il 23-24 luglio sempre presso il covo snipistico romagnolo CVCR, si disputerà la Coppa del Paladino, valida per il trofeo intitolato a Mattia De Carolis, e valgono le precedenti considerazioni che fanno del circolo presieduto da Ugo Onorato un riferimento per tutti e una sicurezza. Ultima Zonale il 1-2 ottobre sempre presso il nostro covo snipistico per l’assegnazione del prestigioso e splendido trofeo De Carolis e per rimanere in forma per l’ultimo impegno nazionale a fine ottobre in quel di Talamone. Due manifestazioni fuori ranking saranno “Le Vele di San Ruffino” del 7 e 8 maggio che cerca di risollevarsi dopo due anni difficili e a cui sarebbe bello partecipare per onorare l’eccezionale ospitalità degli organizzatori.
Poi, domenica 6 agosto, al “covo” ci sarà la “Coppa della Saraghina”, un nome che è un programma. Il CVCR, Ugo, Marifè e tutti gli altri amici di Riccione organizzano da anni questa manifestazione che vede in acqua derive di ogni tipo. La novità della “Saraghina” 2022 sarà il raduno di derive d’epoca con Snipe, Strale, FJ e FD e c’è fermento per un rinnovato interesse sui Beccaccini di legno che speriamo porti numerose vecchie glorie in acqua. Segnatevi tutte le date in agenda, il calendario è particolarmente bello, l’Adriatico è un validissimo campo di regata, noi siamo simpatici e ospitali o almeno così dicono.

Vi aspettiamo in Romagna!


Buone Feste e buon anno a tutti.


Alberto Perdisa

Trofeo Mignani: il resoconto di Alberto Perdisa

I vincitori trofeo MignaniRiccione, 25 – 26 luglio 2020

Secondo fine settimana nelle acque di Riccione per la disputa del tradizionale trofeo challenge intitolato a Manlio Mignani, grande giudice di regata internazionale e storico Snipista. Dopo il netto successo di Tom e Giulio Stahl della settimana precedente con quattro vittorie su cinque prove ci si aspettava una reazione degli equipaggi locali che puntualmente è avvenuta. Francesco Rossi e Marco Rinaldi hanno infatti vinto tutte le 5 prove in programma con impressionante autorevolezza. Ma veniamo alla cronaca delle singole regate. Si comincia sabato con il vento indeciso se effettuare la rotazione a destra rendendo arduo il posizionamento del campo da parte del Comitato di Regata presieduto dall’ottima Maria Federica  Onoratoi.  Rossi –Rinaldi prendono subito il comando di una difficile prima prova seguiti da un inedito equipaggio composto da Dario Luciani, che ricordiamo vincitore di un campionato mondiale 420, con a prua il veterano Stefano Selleri.  La poppa registra la rimonta di Alberto Perdisa –Marco Ceccarelli che conquistano la seconda posizione e si avvicinano ai primi ma sono troppo distanti dal duo di testa per riuscire ad attaccare. Terzi al traguardoTom Sthal –Giulio Stahl autori di un recupero notevole, quarti Paolo Fuzzi – Stefano Muccioli e quinti Luciani – Selleri. Continua a leggere “Trofeo Mignani: il resoconto di Alberto Perdisa”

Le Vele di San Ruffino

San Ruffino 2019 1Come era prevedibile, anche la regata sui Monti Sibillini, “Le Vele di San Ruffino”, prevista per il 25-26 aprile prossimo è stata rinviata a data da destinarsi. Al momento gli organizzatori non hanno annullato la regata e si riservano di stabilire altra data. Non sarà facile recuperare questa bellissima manifestazione, forse la più divertente regata dell’anno, senz’altro la più “gastronomica”.  Accidenti al 2020!

Un caro saluto a tutti gli Snipisti forzatamente a terra.

Alberto Perdisa