German Open 1°, 2°, e 3° giorno…

                                                                                 Ambiente invernale, temperature attorno1° day G.O.480913_537951556263388_1086831120_n(1) ai cinque gradi, pioggia continua, lago più alto di circa 80 cm! Questo il quadro irreale della prima giornata del German Open qui a Caldonazzo. Il vento però non è mancato, circa 7-8 nodi, il chè ha permesso di portare a termine due prove abbastanza tecniche. Fortissimi i sanremesi, Solerio/Simonetti che guidano la classifica con due primi posti. Alla piazza d’onore i torbolani Lambertenghi/Rinaldi ed al terzo posto i due giovani, Davide Libardi e Marcus Froesa, vera “rivelazione della Velica Trentina”! 2^ giornata Germano Open, con nulla di fatto, per via delle condizioni meteo davvero impossibili! Prima grandine, poi vento a “girare” senza possibilità di sistemare un campo di regata. Tutto viene rimandato a domani, perchè se non fosse possibile disputare le tre prove in programma, la Nazionale verrebbe annullata!

I vincitori Enrico Solerio e Sergio Simonetti col segretario Piazza

I vincitori Enrico Solerio e Sergio Simonetti col segretario Piazza

3^ giornata.  Enrico Solerio e Sergio Simonetti vincono il 12° German Open e si aggiudicano pure l’unica prova della Coppa del Duca di Genova.

Ecco la cronaca del Segretario. Domenica baciata dal sole a Caldonazzo ma il vento è molto capriccioso. Piatto di pasta veloce ed a mezzogiorno tutti in acqua con un moderato vento da nord che poi cala e costringe la giuria ad alzare l’intelligenza fino alle 14.00. Si attende… poi viene data una partenza con vento incerto da Nord e si completa la prima bolina dove il bordo sulla sinistra è più vantaggioso. Nella poppa il vento gira più di 40° e la prova viene giustamente annullata. Si riparte. Molto vantaggioso in boa dove però c’è molto meno vento. Alcuni partono in anticipo in boa e ritornare indietro per partire regolarmente, con la poca aria che c’è in  boa è veramente penalizzante. In barca giuria c’è più vento e si avvantaggiano quelli che stanno sul centro sinistra. Il vento da nord è molto ballerino e ci sono molti buchi. Nell’ultima bolina il vento ruota a destra. La giuria sposta la boa al vento ma il vento ruota, salta, cala, rinforza… da isteria.
Molte le lamentele per l’irregolarità della prova, come del resto analoghe lamentele ci sono state a Trieste, ad Orta ed anche ad Arco.
Il German Open 2013 sarà ricordato per il freddo. Venerdì quasi nevicava ed era quasi impossibile regatare senza guanti, sabato persino la grandine. Oggi più sole e temperature più umane anche se l’aria era ancora fredda e bastava una nuvoletta davanti al sole per infilarsi il pile e lo spray top… nulla comunque rispetto a venerdì.
Ottima, come sempre, l’organizzazione della Velica Trentina, con piatto di pasta a mezzogiorno, cena al venerdì e porchetta al sabato sera seguita da una apprezzata degustazione di grappe….. ma che freddo!  AndreaPiazza

La Classifica finale  del German Open   Risultati

La classifica della Coppa Duca di Genova  Risultati