3° Snipe Pula Open, 16 + 17 giugno 2012: Resoconto e Classifica

Ecco il resoconto di Herbert Hoerterich sulla regata di Pula.

Questa regata dovrebbe entrare nel circuito almeno sud europeo perché la rinascente flotta croata, capitanata da Damir Vranic, dimostra chiari sviluppi non solo qualitativi ma anche numerici. Purtroppo la regata era concomitante con la Nazionale di Bracciano, per cui mancavano (ovviamente) tante barche del Nordest. Stiamo parlando con il responsabile del Bunarina di Verudela/Pola Franco Battistin per trovare una data (magari settembre) che possa facilitare la partecipazione.
Alla partenza 10 barche, 4 della Velica Trentina, tre della zona di Fiume, due del Delfin di Pola e una in rappresentanza dell’ospitante Uljanik Plovidba.
Sabato tre prove con mistralino di 10/11 kn ed onda, partenza puntale alle 12.00. Domenica le altre due prove con le stesse condizioni di vento e di mare.
Vincitori i locali, con il primo indiscusso di Damir Vranic, secondi la coppia (simpaticissimo con ottimo italiano) Deskovic e terzi i giovani polesani dell’Uljanik Krivicic/Peresa, al quarto posto Roberto Emer (AVT) con la moglie Luisa (con un 2° posto nella prima prova), quinto Uber Dario (AVT) con la moglie Marina, sesto Herbert Hoerterich (AVT) con il polesano Andrea Battistin, e poi … vedi i risultati.….
Splendida la serata di sabato con la trasferta via mare all’isola dei Frati, ritiro “spirituale” dell’Uljanik Plovidba, per la abbondante cena con i prodotti locali come cevapici e bistecche, il tutto abbondantemente annaffiato con Malvazia Istriana e grappa locale, serviti dagli “Sherpa” del Circolo Velico. Il tutto veramente nel più ampio senso di “serious sailing and SERIOUS FUN”.
Avendo l’Ass. Velica Trentina da più di 30 anni un gemellaggio con il circolo Bunarina di Veruda, la nostra partecipazione era un obbligo (non sentito come tale, perché ci troviamo fra amici) e ci auguriamo – anche per rafforzare lo sviluppo della Classe in Istria – che possa trovare il suo posto nel calendario regate anche italiano, con tutte le difficoltà che sappiamo esistono prevalentemente nei nostri calendari nella prima metà dell’anno.

POLA2012 risultati