German Open, South European Championship: classifica finale

Ecco quanto ci dice Vittorio Bortolotti:
Si è concluso dopo tre giornate combattute, con meteo variabile, ma tutto sommato positivo, il Campionato Snipe riservato alla zona sud europea.
Si sono disputate sette delle nove prove in programma.
Nella giornata inaugurale di venerdi il vento stenta a distendersi, rallentando il lavoro (peraltro egregio) della giura presieduta da Gino Costantini.
Morale…. solo una prova disputata con vittoria dell’equiipaggio belga Bart Janssens e Eva Jacobs.
Sabato la giornata si presenta più ventosa con vento sui 15 nodi con raffiche anche a 18 nodi.
Al traguardo della seconda e terza prova si presentano sempre equipaggi belgi, anche se cambiano i nomi. Infatti Manuel Hens con al fiocco Enrico Michel dominano la seconda e terza prova.
Nella quarta però Janssens e Jacobs ritornano al comando.
E siamo a domenica dove una giornata afosa attende i 38 concorrenti per le prove finali. Ed è qui che Hens e Michel fanno la differenza e vanno a vincere il Campionato, lasciando la piazza d’onore proprio a Janssens-Jacobs, mentre al terzo posto s’inserisce Ben Van Cuwenberg e Nadia Defrem. Il primo equipaggio italiano è quello torbolano di Paolo Lambertenghi e Christian Miorelli, che precedono i “Rockets” Rocchelli-Semec.
Il vento oggi era posizionato sui 6-8 nodi con raffiche sugli 11 nodi.
Bella prova dei giovani Libardi e Froesa che con il loro 9° posto assoluto risultano i primi della Associazione Velica Trentina.
Tra i senatori AVT invece, Zuanelli-Rossi si piazzano subito dopo i giovani, al decimo posto, lasciando a Pallaoro-Saltori il dodicesimo e… poi via via tutti gli altri.
Ben Van Cauwenberg e Nadia Deferm vincono il Campionato tedesco davanti all’equipaggio Hoerterich-Giaccaglia e Hautmann-Hautmann.
Il trofeo intestato al papà di Enrico Michel è stato vinto meritatamente dal figlio Enrico, che assieme a Manuel Hens ha dominato la regata.
Come al solito ottima l’organizzazione della Velica in questa tre giorni impegnativa ma nel contempo carica di soddisfazioni.
Classifica finale:
S.E.2012