Campionato Sud Europeo e XI Campionato Tedesco open: alla Velica fervono i preparativi

Presso la Velica Trentina fervono i preparativi per l’11simo German Open, quest’anno anche campionato Sud Europeo. Le regate inizieranno venerdì 1 giugno per proseguire anche sabato e domenica.
Herbert Hoerterich (nella foto), presidente della Velica e gran cerimoniere, ci comunica alcune informazioni interessanti: dal Belgio ci dovrebbero essere 4/5 barche con ottimi timonieri, fra cui Manu Hens e Bart Janssens. Ben v. C., una presenza sempre gradita e ben nota agli snipisti di Caldonazzo (e non solo, dato che lo si è visto spesso in Italia) ora gareggia per GER (abita e lavora in Germania) e sarà presente con sua moglie Nadia.
Si sono iscritti equipaggi già anche dalla Polonia (Jarek Klimczyk) e dall’Italia. Oltre al segretario europeo Zibi Rakocy ci sarà anche il segretario sudeuropeo e segretario croato Damir Vranic con la sua barca e i segretari Hautmann GER e METEOR ITA PIAZZA, quindi istituzionalmente ci sarà una presenza importante.
Che arrivino le iscrizioni, il maialino dello spiedo sta ancora gustando l’erba fresca e ricresciuta con queste piogge e caldo intermittenti.
In giuria ci saranno Gino Costantini, Paolo Egua e Roberto Girardi; i vini – come al solito – sono offerti dalla Cantina d’Isera; l’oggetto gadget dovrebbe piacere perchè utile.
Intanto, il prossimo weekend si disputerà il Trofeo Punta Indiani, una classica della Velica, che servirà a sgranchire le ossa a chi non ha ancora tolto il beccaccino dalla naftalina invernale e a oliare la macchina organizzativa della Velica per preparare tutto al meglio (per quanto possibile).