DBR1 – Progetto Italiano

Il DBR1 va veloce

Enrico Michel non può certo perdere di vista l’amato beccaccino e ci ha ricontattato per confermare quello che alcuni di noi avevano forse percepito come un rumor: la realizzazione di un nuovo modello di Snipe DB Marine.

Il perfezionismo di Enrico e il suo coraggio lo hanno portato alla realizzazione di un nuovo stampo, il modello DBR1

Dalla DB Marine scrivono:

Da due giorni, qui a Trieste (in gran segreto… :-) ), stiamo testando il nuovo snipe DBR1 assieme ad Augie Diaz. I primi risultati sembrano confortanti…

Continua a leggere

Snipe day sul lago di Bracciano: resoconti con video e foto

Ecco i resoconti dello snipe day a Bracciano, il primo di Andrea Lubrano, in arte Passerottino e a seguire quello di Ivo
Domenica 27 Maggio, sul lago di Bracciano, si è svolto il primo Snipe Day per il Centro Universitario Sportivo di Roma (CUS).
A organizzare l’evento è stata l’associazione di classe della IV zona in collaborazione con  l’Associazione Sportiva Nautica Sabazia.
15 i giovani universitari, tutti già velisti con diverse esperienze, che hanno scoperto curiosi lo snipe e le sue particolarità tecniche.
La classe, aiutata da alcuni skipper locali, ha messo a disposizione ben 7 snipe con cui è stato disputato un allenamento tra le boe.


Continua a leggere

Centratura dello snipe

La centratura della barca è uno dei momenti più critici, soprattutto per un novizio o per una persona che si avvicina per la prima volta ad una classe.

Per questo motivo ho raccolto due istruzioni differenti per cercare di aiutare chi non sa che pesci pigliare, chi ha dubbi, chi chiede spiegazioni, chi non ha mai visto uno snipe.

Queste due diverse messe a punto sono di due velerie, delle quali sono stati tolti tutti i riferimenti, che rappresentano quelli che io ritengo i due punti di vista oggi dominanti sullo snipe, quello nord americano, che prevede alberi più appioppati e crocette più corte e avanzate, e quello sud americano, che vuole alberi più verticali e crocette più lunghe e arretrate.
Continua a leggere

Antonio Bari spiega il suo metodo per mettere a punto la barca

(articolo apparso sul numero 2/2006 di Snipe News)

Il pezzo che segue è l’ideale continuazione dello splendido volumetto scritto da Ivo Gattulli (che ringrazio infinitamente per aver fatto una cosa che avrei voluto fare io da anni, ma che non avendo il tempo e il suo talento non ho mai potuto fare) dal titolo “Snipe for Dummies”. Le poche righe che ho buttato giù un po’ in fretta sono un passetto in avanti rispetto a quanto ha scritto Ivo e, che ci crediate o no, rappresentano fedelmente il criterio che ho utilizzato per centrare il mio 30009, del quale ho preso le misure solo in ottobre, quando è stato il momento di montare un vecchio albero raddrizzato alla bell’e meglio per fare gli allenamenti e le ultime regate della stagione (e non affaticare quello nuovo).
Continua a leggere